vertical run
vertical run

Ben 1.067 gradini che si svilupperanno su un dislivello di 200,67 metri di altezza per arrivare alla terrazza del 50esimo piano del grattacielo più alto d’Italia per numero di piani. E poi ben 22 nazioni rappresentate con oltre 50 atleti professionisti. Sembra poco, eppure non basta ancora per spiegare ciò che sarà la Allianz Vertical Run, domenica, all’interno della Torre Allianz.

La seconda edizione della kermesse è anche la seconda tappa ufficiale del Vertical World Circuit 2019, il più importante e prestigioso circuito mondiale di corse in verticale, è valida anche a livello nazionale per Campionato Italiano Assoluto di Vertical Running. L’Allianz Vertical Run di Milano è, inoltre, una delle tre gare del circuito internazionale che assegna un bonus del 25% in più sul punteggio (insieme a New York e Shanghai).

Presenti i campioni mondiali, l’australiana Suzy Walsham, per sette volte campionessa del Vertical World Circuit, e il polacco Piotr Lobodzinski, con cinque titoli di campione del Vertical World Circuit al suo attivo. Significativa la componente femminile della gara, con oltre un terzo delle iscrizioni. La gara, per ragioni organizzative, sarà a numero chiuso e limitata ad un massimo di 450 atleti.

Il ritiro dei pettorali è fissato presso il villaggio Allianz Vertical Run, sito in piazza Burri, a partire dalle 13.00 alle 15.30. La partenza dei primi atleti è prevista per le 15.30. Tutte le informazioni su verticalrun.it.


www.mitomorrow.it

www.facebook.com/MiTomorrowOff/