10.2 C
Milano
27. 10. 2020 04:18

Bracciali uomo: un accessorio ancora molto di moda

Più letti

Alta tensione a Milano: sassi e petardi contro la Regione. Danni in corso Buenos Aires

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino...

Quando si parla di accessori non si può non prendere in considerazione i bracciali. Si tratta, infatti, di uno degli accessori più amati di sempre e che ancora oggi conserva il proprio fascino. Le origini del bracciale risalgono addirittura all’età del Bronzo. Reperti storici dimostrano come già a partire dalla preistoria il bracciale era utilizzato dagli uomini e dalle donne, come testimoniano diversi rinvenimenti effettuati presso siti archeologici risalenti al periodo del Neolitico.

Inoltre nell’antico Egitto i bracciali erano simbolo di eleganza, virtù e sacralità. Questi, infatti, si legavano principalmente alla raffigurazione di personaggi religiosi ed erano collegati all’idea di ciclicità del tempo. Tra gli egizi il bracciale più famoso era quello raffigurante lo scarabeo, simbolo di rinascita nella cultura egizia. E nell’antica Roma? Qui il bracciale subì l’influenza etrusca ed assunse un ruolo sempre più centrale. Come testimoniano le armillae, indossate dai soldati dell’esercito come segno distintivo di virtù, coraggio e merito.

Per quanto riguarda la nobiltà, invece, i bracciali più famosi erano a forma di cerchio e si portavano al polso destro, come simbolo di aristocrazia. Le donne, invece, indossavano una sorta di cinta in metallo al di sotto del polso a stringere l’intero avambraccio. Nell’antica Grecia i bracciali venivano realizzati con un cordoncino e dei fili d’oro e venivano arricchiti con perle, coralli e pietre.

Nel medioevo si iniziò ad utilizzare il bracciale come oggetto ornamentale e decorativo. L’età Vittoriana segnò un’era importante per il bracciale dal punto di vista sentimentale. Regalarne uno in quell’epoca, infatti, era considerato pegno d’amore eterno. Ancora oggi, però, il bracciale viene utilizzato come simbolo di protezione per il malocchio in alcune aree, come nel Sud America ed in alcune regioni indiane.

Il bracciale oggi

Ancora oggi, dunque, questo accessorio esercita un fascino particolare, e per chi fosse alla ricerca di modelli preziosi e particolari può dare uno sguardo ai bracciali uomo su Bluespirit. Questi ultimi donano eleganza e stile, e sono un ottimo metodo per arricchire il proprio outfit. Gli esperti consigliano di indossare il bracciale sul polso non occupato dall’orologio. In questo modo si evita di appesantire il look ed allo stesso tempo di rovinare l’orologio con rumorosi sfregamenti.

Occhio poi alla scelta dei materiali. Il bracciale in acciaio, ad esempio, è perfetto se abbinato con bracciali in pelle oppure con un bracciale adornato con pietre colorate. Tutto dipende però da come si vuole indossare il bracciale e soprattutto quando. Sul posto di lavoro, ad esempio, è consigliabile ricercare una combinazione più formale rispetto ad un contesto casual.

Attenzione poi a non esagerare. Il bracciale deve arricchire l’outfit, non rubarne la scena. Questo accessorio, infatti, è nato per essere un completamento, e non deve essere troppo invadente. In questo caso si rischierebbe di togliere l’attenzione dal proprio viso e dal proprio outfit.

Ci sono alcuni bracciali che possono essere indossati in qualsiasi momento. Un esempio? I bracciali in acciaio. Questo materiale è molto versatile e si presta ad essere indossato in qualsiasi occasione. Inoltre è molto semplice da abbinare agli altri gioielli. I bracciali in tessuto, invece, sono perfetti per occasioni più informali come può essere una serata tra amici.

La scelta è davvero molto ampia e ciò che conta è rispettare il proprio outfit ed il proprio stile. Per l’uomo sportivo, ad esempio, il consiglio è quello di optare per bracciali meno impegnativi, come quelli in corda. Un uomo elegante e spesso in giro per lavoro e che quindi veste con un certo stile, il consiglio è di optare per modelli più semplici ed allo stesso tempo eleganti in modo da dare quel tocco in più in qualsiasi occasione, da quelle meno importanti agli appuntamenti di maggior rilievo.

Bracciali uomo: un accessorio ancora molto di moda
Bracciali uomo: un accessorio ancora molto di moda

 

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo Dpcm. Petardi e violenza. Un corteo si...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino al ponte di ferro. "Milano resiste"....

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (21.324 oggi) e positivi che...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

Potrebbe interessarti