14 C
Milano
29. 09. 2020 09:58

Curare i capelli rovinati: consigli pratici

Più letti

Come ti reinvento l’impensabile: i voti del FantaMunicipio #4

Non arrendersi all'abbandono e insistere per il recupero del dismesso, creatività, passione: ingredienti che Milano conosce benissimo. Come ti reinvento...

Vaccini antinfluenzali, corsa contro il tempo: la fondazione Gimbe attacca la Regione

La fondazione Gimbe va all'attacco della Regione sulla delicata questione dei vaccini antinfluenzali. Un suo ultimo studio rivela che...

Dall’impiantistica alla comunicazione: la selezione delle offerte di lavoro sul territorio

A cercare lavoro possono essere non solo neolaureati e professionisti, ma anche i manager. «Facile per loro» penserà qualcuno....

I nostri capelli, per essere al meglio, hanno bisogno di cura ed attenzioni. Ci sono situazioni, però, in cui i nostri capelli perdono il loro fascino, la loro salute. Possono essere molte le cause che determinano capelli rovinati: un uso intensivo di phon e piastre, frequenti tinte e decolorazioni, un’esposizione prolungata al sole, un’alimentazione scarsa di elementi nutritivi, lo smog.

I capelli risultano aver perso la loro naturale brillantezza e forza, apparendo così secchi, tendenti a spezzarsi e spenti. I capelli rovinati o danneggiati presentano una struttura del capello modificata. Ciò può avvenire in vari modi e per differenti cause, dando origine a tipi diversi di capelli sfibrati.

La struttura proteica della cheratina viene modificata. Il capello perde il suo equilibrio aminoacidico diventando più fragile alle aggressioni esterne; alla vista risulta notevolmente “rovinato”. Lo stress psico-fisico può essere fra le cause del problema.

Cosa fare in caso di capelli rovinati? Innanzitutto affidarsi a prodotti di qualità, come quelli del marchio Alfaparf, da sempre al centro della cura dei capelli. I capelli rovinati vanno trattati con dolcezza. Fate attenzione quando li lavate: i capelli bagnati sono più fragili di quelli asciutti e dovrete cercare di frizionarli e asciugarli con cautela e senza violenza. Evitate di strofinarli con forza mentre passate lo shampoo, ma concentratevi sul massaggio della cute. Tamponateli poi con un asciugamano, ma mi raccomando: senza strizzarli! Tra i rimedi più efficaci per sanare i vostri capelli rovinati c’è la buona abitudine di regalargli un bel trattamento nutriente, almeno ogni 2 settimane. Per farlo, vi basterà utilizzare prodotti al 100% naturali.

Ideale per i capelli rovinati è il burro di karitè: ha il potere di riparare il capello in profondità, aiutando il fusto a ricomporsi e reidratarsi, soprattutto se ha subito dei trattamenti piuttosto aggressivi. Se avete i capelli secchi, è il prodotto che fa per voi. Basterà applicarne una piccola quantità sulle punte.

I migliori prodotti

Tra i migliori prodotti per la cura dei capelli rovinati c’è Alfaparf Semi di Lino. Lo shampoo ai semi di lino Alfaparf è perfetto per i capelli danneggiati perché non solo libera lo stelo da impurità e unto, ma rivitalizza, protegge e illumina restituendo alla chioma il 37% in più di lucentezza. La sua delicatissima e leggera formula è un mix intelligente di strepitose tecnologie antinquinamento: la sua miscela unisce infatti l’Urban Defence Pro3, il Shine Fix e il Color Fix Complex. Questo ricco sistema consente al detergente di lavorare come scudo antinquinamento a protezione totale, fornendo 24 ore di potere illuminante dalle radici alle punte e svolgendo un’azione antiossidante a difesa del colore grazie all’impiego abbondante di filtri UVA e UVB.

Inoltre la sua formula è totalmente priva di solfati e per questo molto delicata ed inoltre vanta un’azione dai risultati immediati che lasciano la chioma pulita, morbida, luminosa e visibilmente sana e protetta.

 

In breve

Martina De Santis racconta “gli atomici fotonici”, il nuovo corto con Giovanni Storti

Si chiama “Gli atomici fotonici” il nuovo corto realizzato da MINIFILMLAB, un progetto dedicato ai giovani filmaker con la...

Vaccini antinfluenzali, corsa contro il tempo: la fondazione Gimbe attacca la Regione

La fondazione Gimbe va all'attacco della Regione sulla delicata questione dei vaccini antinfluenzali. Un suo ultimo studio rivela che «la Lombardia, con le scorte...

Dall’impiantistica alla comunicazione: la selezione delle offerte di lavoro sul territorio

A cercare lavoro possono essere non solo neolaureati e professionisti, ma anche i manager. «Facile per loro» penserà qualcuno. Vero, ma non del tutto:...

Barkyn, in viaggio con il proprio cane al tempo del Covid

Il mondo si organizza per ripartire e convivere con il Covid. Spesso occorre prepararsi al meglio quando si deve viaggiare col proprio cane. Barkyn, startup...

Martina De Santis racconta “gli atomici fotonici”, il nuovo corto con Giovanni Storti

Si chiama “Gli atomici fotonici” il nuovo corto realizzato da MINIFILMLAB, un progetto dedicato ai giovani filmaker con la supervisione di OffiCine. È la...

Potrebbe interessarti