30 C
Milano
23. 07. 2021 20:52

Papà, il 19 marzo è comunque la vostra festa

L’emergenza coronavirus impone cene e sorprese in casa, ma la creatività non manca: ecco sei idee

Più letti

Cari papà, nonostante l’emergenza che stiamo affrontando, il 19 marzo è la vostra festa e non mancheranno tanti modi per festeggiarvi.

 

 

Medaglia del papà, Pasticceria Martesana
Medaglia del papà, Pasticceria Martesana

1 Home “sweet” home
Per la festa del papà, la Pasticceria Martesana di Milano offre il servizio del “quality delivery” Cosa Porto, collegandosi al link cosaporto.it/partner/martesana. Ideale per festeggiare in casa. È possibile infatti scegliere e ordinare prodotti da gustare con i propri cari, o da fare avere a papà. Tra le proposte, le zeppole, la “medaglia papà” (un biscotto in frolla Milano), le torte selezionate dalla pasticceria con decorazioni inedite, pasticcini, praline e tanto altro. Perché «in questi giorni più che mai abbiamo bisogno e voglia di sentirci uniti e condividere momenti piacevoli anche in casa», dicono dalla pasticceria.

 

Cineteca
Cineteca

2 I serial noir della Cineteca
Un’idea per trascorrere i festeggiamenti è quella di approfittare delle nuove proposte della Cineteca di Milano, che ha aggiunto al suo catalogo in streaming un nuovo palinsesto con appuntamenti settimanali fissi pensati per tutte le fasce di pubblico. Domani si potranno gustare un grande serial cinematografico: i primi due episodi di I Topi Grigi, prodotto noir in 8 episodi con protagonista il celeberrimo delinquente e giustiziere apache Za la Mort (Emilio Ghione) e la compagna Za la Vie (Kally Sambucini), diretto dallo stesso Ghione fra il 1916 e il 1918. Per il catalogo cinetecamilano.it/biblioteca.

 

Festa del papà, tour virtuale del duomo
Festa del papà, tour virtuale del duomo

3 Tour virtuale in Duomo
Un’altra possibilità è quella messa a disposizione dal Duomo di Milano. Visto che gli accessi sono sospesi a causa dell’emergenza, si è deciso di aprire le porte virtuali della cattedrale. Per scoprirne la storia e i segreti, perdersi tra gli archi e le guglie. Si potrà camminare lungo le navate sino all’Altar Maggiore, scendere in area archeologica per poi salire in cima alle terrazze, a settanta metri da terra, e addentrarsi fra le sale del museo e dell’archivio. Grazie alla realtà virtuale delle immagini a 360° di Pietro Madaschi è possibile percorrere l’intero tragitto online, collegandosi al sito duomomilano.it.

 

Museo della scienza
Museo della scienza

4 Ascoltare la storia del museo
Anche il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci offre la possibilità di trascorrere la giornata di domani con il papà, ma rimanendo in casa. Con la rassegna #storieaportechiuse i locali del museo restano a disposizione per visite e conferenze con un palinsesto tematico. La giornata di domani, in particolare, sarà dedicata ad approfondire la storia del museo. Si potrà ascoltare da remoto un incontro dal titolo Anni ‘50: come la cultura ha contribuito alla rinascita dopo la guerra a cura di Elena Canadelli a cui seguirà un’intervista all’artista olandese Theo Jansen. Per collegarsi museoscienza.org.

 

Festa del papà, coloriamo insieme
Festa del papà, coloriamo insieme

5 Artisti da colorare
Un’ottima idea per trascorrere la festa del papà è dedicata ai più piccoli, che possono divertirsi con i loro genitori a disegnare e colorare. Un progetto che ha proprio l’obiettivo di far divertire grandi e piccini e che può sicuramente essere sfruttato domani è The Colouring Book, lanciato da Milano Art Guide. Collegandosi al sito milanoartguide.com è possibile scaricare diversi disegni in bianco e nero da colorare. Le illustrazioni, pensate per l’intrattenimento dei piccoli in queste giornate di quarantena, sono realizzate da 131 artisti italiani, tra cui Maurizio Cattelan, Goldschmied & Chiari, Emilio Isgrò e Masbedo

 

Triennale - Decameron
Triennale – Decameron

6 Decameron in streaming
Per i papà più acculturati c’è la possibilità proposta dalla Triennale di Milano, che ha lanciato una serie di iniziative dedicate ai visitatori. In modo che la cultura non si fermi nemmeno in questo periodo in cui è necessario stare chiusi tra le quattro mura. I papà potranno approfittarne e, insieme ai loro pargoli, potranno guardare in streaming gli interventi della kermesse Triennale Decameron: storie in streaming nell’era della nuova peste nera, pensata per svagarsi nei giorni della quarantena. Gli appuntamenti online sono sulla pagina Instagram tutti i giorni alle 17.00.

Il decalogo dei papà

1 Dolcezze. Forse non tutti sanno che, così come le ricorrenze più radicate, anche la festa del papà ha i suoi dolci. Tra questi, le zeppole di San Giuseppe. Perciò può essere un’idea riscoprirsi grandi chef e affiancare il proprio papà in cucina, nella preparazione di prelibatezze.

2 Poker face. In casa, si può cogliere l’occasione per dedicarsi a qualche gioco in compagnia del proprio genitore. Tra i più apprezzati dai papà può essere il poker. Super inflazionato tra i gruppi di amici ma di solito poco praticato in famiglia. Valida alternativa tecnologica sono i videogame sparatutto.

3 Nemo & Marlin. Divano, copertina, tv, tisana, ed è subito pomeriggio in famiglia. Visto che la festa del papà dovremo passarla in casa, cosa c’è di meglio di un grande classico in televisione, magari a tema? Se volete uscire dagli schemi, guardate insieme un film che ben racconta il rapporto padre-figlio: Alla ricerca di Nemo

4 Calciodipendenti. Se vostro padre è già in astinenza da serie A, potete provare a procurarvi un mini biliardino in modo da fargli rivivere le emozioni calcistiche. Così, rimanendo in casa gli concederete di dedicare un po’ del suo tempo al suo sport preferito

5 Sommelier casalinghi. Non potrete andare in giro per locali e enoteche a scoprire i vini più corposi, tannici e amabili ma potete rispolverare le bottiglie conservate in cantina per una degustazione fai da te, sicuramente in un’atmosfera del tutto intima ed esclusiva

6 Vinca il migliore. Siete da sempre in competizione con il vostro vecchio? Cogliete l’occasione per alimentarla positivamente e lanciarvi una sfida. Come risolvere un test di matematica, una gara di poesia o scoprire chi è il più abile e veloce nel risolvere quel guasto idraulico che vi attanaglia da mesi

7 Daddy-hand made. Normalmente i più piccoli possono realizzare a scuola qualche lavoretto per la ricorrenza. Ma vista la sospensione delle attività didattiche, si può scaricare online qualche idea e costruire segnalibri, puzzle di San Giuseppe da colorare o cravatte per il papà fatte a mano. Tante idee si trovano su maestramary.altervista.org/festa-del-papa.htm

8 Fantoccio. Secondo la tradizione, il 19 marzo si dovrebbe festeggiare bruciando il fantoccio di una donna anziana, per simboleggiare il passaggio alla bella stagione. Siccome accendere un falò non è esattamente l’ideale, potete festeggiare con i papà costruendo insieme il fantoccio ma conservandolo in ricordo di questa strana giornata

9 Tutto miele. Potete realizzare senza problemi da casa una playlist a tema “paterno”, con canzoni da dedicare all’uomo più importante della vostra vita. Alcune idee possono essere Father & Son di Cat Stevens, My Father Eyes di Eric Clapton o Sometimes You Can’t Make It On Your Own degli U2.

10 Meccanici per un giorno. Un’attività da svolgere in casa, o meglio nel giardino o nel garage dell’abitazione, è la manutenzione dell’auto. Probabilmente vostro papà sta attendendo da tempo l’occasione per mettere a punto, lavare, sistemare e tirare a lucido la sua vettura. Potreste cogliere la palla al balzo e affiancarlo. Ovviamente a un metro di distanza.

In breve

Milano: animali domestici seppelliti insieme ai padroni

È tutto vero, a Milano le ceneri di cani, gatti e animali domestici in generale, potranno essere tumulate nella...