Martedì 19 marzo sarà la festa del papà. E così è già partita la caccia al regalo perfetto. C’è chi vuole puntare sulla tecnologia, chi sull’abbigliamento, chi sullo sport e sul tempo libero. E poi c’è chi, invece, ha deciso di acquistare un prodotto beauty. Perché, rispetto al passato, i doni legati alla bellezza maschile piacciono sempre di più. Che siano maschere, creme, trattamenti nelle spa o prodotti legati alla cura di barba e capelli non importa.

Agli uomini italiani interessa apparire, ed essere, sempre curati e perfetti. A dimostrarlo è il giro d’affari legato a questo settore. Lo scorso anno, la spesa per le creme viso con formulazione pensata in modo specifico per l’uomo ha raggiunto nel nostro Paese i 40 milioni di euro, una cifra ancora ridotta se paragonata agli analoghi articoli al femminile, ma comunque in grado di dimostrare il crescente interesse maschile per i prodotti di bellezza, ormai completamente sdoganati. Secondo il report globale relativo al settore, messo a punto da Euromonitor International, le vendite di prodotti beauty per il sesso maschile hanno raggiunto i 50 miliardi di dollari a livello internazionale. E si prevede che saliranno del 16 per cento entro i prossimi due anni.

Perché se in passato gli uomini si limitavano a usare dentifricio, sapone, shampoo, deodorante e schiuma da barba, ora acquistano molti altri prodotti dei quali non possono fare a meno. Mediamente il loro beauty case ne contiene fino a dieci. Per il 95% dei maschi è indispensabile lo shampoo, seguito dal balsamo (oltre il 70%), i prodotti dopo barba (70%), le creme per le mani e gli schermi solari (68%), i detergenti per il viso, i prodotti pre-rasatura e i trattamenti per la cura dei capelli (65%). Seguono i prodotti per lo styling delle chiome (63%) e gli idratanti per il corpo (61%).

In questo quadro generale, gli italiani sono complessivamente gli europei più interessati alle cure estetiche che associano a un maggiore fascino. Ecco perché puntare sulla bellezza può essere un’idea vincente. In occasione della festa del papà. Ma anche durante il resto dell’anno. Ecco allora qualche idea per organizzare al meglio il beauty case maschile.

Nuova fragranza
Uomo Signature è la nuova fragranza maschile proposta da Salvatore Ferragamo. Con le note inconfondibili del limone italiano, e le essenze di pompelmo e mandarino che si ravvivano con il dinamismo del pepe rosa. L’eleganza artigianale dei toni legnosi domina il cuore del profumo, che prende forma nella classica raffinatezza del cipresso e dall’intensità di cardamomo e cannella.
Prezzo: da 48 euro

Multiuso
Erborian CC Cream Homme è un trattamento multiuso perfezionatore di pelle effetto mat. La sua formula leggera e non grassa offre una protezione impercettibile contro le aggressioni esterne e contribuisce ad attenuare i segni di stanchezza, donare un effetto bonne mine immediato, idratare e attenuare i piccoli segni di disidratazione, levigare e opacizzare la pelle, ridurre visibilmente l’aspetto dei pori.
Prezzo: 30,50 euro

Ciotola da barba
La ciotola da barba tradizionale proposta da L’Occitane permette di accogliere il sapone da barba Cade, venduto separatamente. Pratica ed elegante, con il suo materiale in alluminio inossidabile cento per cento riciclabile, permette un utilizzo ottimale. In coppia con il sapone da barba Cade, ricorda un gesto della tradizione, rendendola un regalo perfetto.
Prezzo: 26 euro

Effetto anti-dissecazione
Il sapone da barba Code de L’Occitane è arricchito di un complesso all’olio essenziale di cade, con proprietà purificanti e tonificanti. Ma anche con cold cream, con effetto anti-dissecazione. Il prodotto a base vegetale forma una schiuma morbida e generosa, che assicura una rasatura confortevole ed efficace. Perfetto se abbinato alla ciotola da barba.
Prezzo: 12 euro

Fino a 365 utilizzi
Issa 2 Black di Foreo è uno spazzolino elettrico da uomo a 16 velocità variabili e timer incluso per prevenire uno spazzolamento eccessivo. Ricaricabile via usb, dura fino a 365 utilizzi. E’ ideale per i viaggi grazie alla funzione blocco viaggio e all’assenza di un’ingombrante stazione di ricarica. La testina dura sei mesi prima di dover essere sostituita.
Prezzo: 169 euro

mitomorrow.it