4.1 C
Milano
08. 12. 2022 23:03

Techbau adotta una statua del Duomo di Milano

Il San Michele accoglierà le persone che transitano nell’atrio dell’azienda

Più letti

Techbau, società leader nel settore dell’ingegneria e delle costruzioni, con sede a Castelletto Ticino (Novara), ha aderito al progetto Adotta una Statua, l’iniziativa promossa dalla Veneranda Fabbrica per la valorizzazione di alcune sculture che, per ragioni conservative, non possono più essere lasciate in opera sul Duomo di Milano, simbolo della città nel mondo, e per questo motivo sono depositate presso il Cantiere Marmisti, il laboratorio alle porte della città dove nascono le nuove sculture destinate al Monumento e trovano ricovero quelle più fragili.

Techbau ha aderito al progetto Adotta una Statua

Il sostegno di Techbau è stato destinato al restauro di un’affascinante scultura raffigurante San Michele e il demonio, risalente al XVII secolo. L’opera ha raggiunto la sede della società, dove rimarrà per un anno, con possibilità di prorogare l’ospitalità. Il San Michele accoglie le persone che transitano nell’atrio dell’azienda, proprio come fanno da sempre le innumerevoli statue del Duomo di Milano: osservano e vegliano silenziosamente i tanti fedeli, cittadini e visitatori che ogni giorno camminano all’ombra della Cattedrale.

Techbau

Un vero e proprio ritorno alle origini della grande storia del Duomo poiché per la prima volta, una scultura proveniente dalla Cattedrale, il cui marmo è sceso anticamente proprio attraverso la “via d’acqua per Milano”, ne ha risalito idealmente la strada, per essere collocata a Castelletto Ticino, in provincia di Novara, non lontano dalle sponde di quel fiume dove un tempo barconi e chiatte ne solcavano i flutti, trasportando i blocchi di Candoglia.

In breve

FantaMunicipio #13: da orti abusivi a spazi verdi. La nuova classifica

Un paio di sopralluoghi per gli spazi verdi in città hanno ridato attenzione a due aree della città su...