16.4 C
Milano
27. 09. 2021 05:37

Tingere i capelli? In quarantena anche il colore è homemade

I prodotti fai da te sono gettonati in questo periodo, ma per tingersi la chioma occorrono alcune regole

Più letti

Tingere i capelli
Tingere i capelli

Cambiare il colore dei capelli, o sistemarlo, è uno dei grandi desideri degli italiani in lockdown. Ma con i parrucchieri chiusi a causa dell’emergenza coronavirus occorre fare tutto da soli, in casa. Proprio in queste settimane i prodotti fai da te sono gettonatissimi, ma per tingere i capelli in modo perfetto occorre rispettare alcuni passaggi. Necessari per non sbagliare. E per non pentirsi.

 

 

Tingere i capelli? In quarantena anche il colore è homemade

Prima di tingere i capelli è necessario controllare di avere a disposizione tutto il necessario. E quindi una mantellina in plastica o un vecchio asciugamano e un pettine. Solitamente la confezione della colorazione comprende un paio di guanti in lattice, la tinta, la crema rivelatrice da mescolare nell’applicatore e il trattamento sublimatore del colore.

Allergie. La prima cosa da fare è assicurarsi di non essere allergici al prodotto scelto. È sconsigliato tingere i capelli se si hanno reazioni cutanee sul viso, se il cuoio capelluto è sensibile, irritato o danneggiato, o dopo un tatuaggio temporaneo all’henné nero. Ma anche se si sono già avute in passato reazioni a una colorazione. Prima di partire con la colorazione, bisogna indossare la mantellina in plastica o mettere sulle spalle un vecchio asciugamano per riparare gli abiti dagli eventuali schizzi di colore. Indossare poi i guanti in lattice.

Preparazione. A questo punto pettinare bene i capelli, e prepararli alla colorazione. Aprire quindi la confezione che contiene tutto l’occorrente per la tinta e seguire passo passo le istruzioni riportate sul foglietto illustratore. Se si tratta di una tinta già pronta da stendere con l’applicatore, basta distribuirla con cura tra una ciocca e l’altra, partendo dalle radici. Assicurarsi di stendere bene il prodotto su tutte le radici, usando il beccuccio per separare i capelli in modo da procedere per fasce e ottenere un risultato perfetto nei minimi dettagli. Successivamente, applicare il prodotto su tutta la massa capillare fino alle punte. Pettinare e massaggiare bene la chioma e assicurarsi che i capelli siano ben intrisi di colorazione.

Posa. A questo punto lasciare la tinta in posa per almeno venti minuti – salvo diverse indicazioni riportate sul foglietto illustratore – prima di passare al risciacquo, sempre con i guanti. Può essere utile aggiungere poca acqua tiepida e massaggiare le radici. Ripetere questa procedura un paio di volte prima del risciacquo vero e proprio dei capelli, da effettuare con abbondante acqua fino a quando non ci sarà più schiuma. Infine, applicare il trattamento sublimatore del colore per nutrire a fondo la chioma ed esaltarne al massimo i riflessi. Lasciare in posa per qualche minuto e risciacquare.

Tingere i capelli, i prodotti consigliati

Senza ammoniaca
Orovivo elisir di colire di Biopoint è il trattamento colorante senza ammoniaca che regala ai capelli un risultato naturale e dona lucentezza e morbidezza. La sua speciale tecnologia, che prevede un’infusione di oli preziosi, protegge la fibra capillare garantendo una colorazione intensa e luminosa. I capelli, nutriti fin dalla radice, sono morbidi come seta e rivelano una sorprendente brillantezza.
Prezzo: 9,90 euro

Maschera in mousse
R+Co ha creato una hair routine detox, cento per cento vegana e gluten-free. Per capelli idratati, leggeri e lucenti. Palm Springs pre-shampoo treatment mask va applicata sulle lunghezze e sulle punte. È il rehab perfetto per capelli danneggiati o stressati, una maschera in mousse per recuperare le forze e tornare al top. In soli dieci minuti. Disponibile anche lo shampoo e la crema scrub.
Prezzo: 32 euro

Pre-shampoo
Olaplex Hair Perfector è un trattamento pre-shampoo che perfeziona la chioma danneggiata ridonandole nuova vita. Basta applicarlo sui capelli leggermente umidi e lasciare in posa per almeno dieci minuti. Successivamente, sciacquare e procedere con lo con Shampoo N°4 e il Conditioner N°5. Per ottenere risultati impeccabili, va usato una volta alla settimana. I capelli risulteranno più idratati, sani, morbidi e pieni.
Prezzo: 26 euro

Maschera vegana
La linea Structure Repair di Maria Nila comprende la maschera vegana ideale per i capelli danneggiati e trattati. Il prodotto dona immediatamente morbidezza e idratazione a tutta la chioma. Basta applicarlo cui capelli detersi e umidi e lasciarla in posa per almeno dieci minuti. Infine risciacquare e usare il conditioner della stessa linea. La profumazione è fresca alla vaniglia, rosa e gelsomino.
Prezzo: 14 euro

Trattamento notturno
Overnight Serum di Alterna è il trattamento notturno della linea Bond Repair della maison. L’uso abituale contrasta i segni dell’invecchiamento dei capelli durante il sonno. Basta applicare il prodotto sulla chioma asciutta e lasciare in posa per tutta la notte. Le molecole ricostituenti individuano le fratture lungo lo stelo e le riempiono sigillandole e chiudendo le cuticole per un risultato visibile fino a dieci lavaggi.
Prezzo: 48,50 euro

In breve

Bollettino regionale, calano i ricoveri: 110 contagi tra Milano e provincia

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 304 con la percentuale tra tamponi eseguiti (54.810 oggi) e positivi...