3 C
Milano
04. 12. 2020 21:00

Il 23 aprile iniziano i test sierologici in Lombardia: come funzionano?

Al via i test sierologici dal 23 aprile in Lombardia. Quattro giorni dopo inizieranno anche a Milano

Più letti

Bollettino regionale, continua la discesa tra i reparti ospedalieri: Milano, +580

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.533, di cui 453 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (42.276...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione...

I test sierologici inizieranno il giorno 23 aprile partendo dalle aree più colpite: Bergamo, Brescia, Lodi e Cremona. Quattro giorni dopo sarà la volta di Milano.

Come funzionano? Un test sierologico consiste in un prelievo venoso di sangue da un paziente. Attraverso l’analisi del prelievo si cerca di misurare la quantità di anticorpi prodotti in risposta all’infezione.

I test verranno effettuati analizzando una sola goccia di sangue estratta dal polpastrello. Nel giro di 10-15 minuti i risultati dovrebbero essere già disponibili.

Uno sforzo gigante. La macchina sanitaria che dovrà essere messa in moto sarà di dimensioni notevoli. Gli esperti dicono che in Lombardia si dovranno effettuare all’incirca tra i 20 e i 25 mila test al giorno. La Regione già nei giorni scorsi ha chiesto una sforzo comune da parte di tutti: saranno 50 i laboratori che lavoreranno senza sosta dall’inizio della sperimentazione.

 

 

In breve

Dalla Bicocca un algoritmo per stabilire chi dovrà fare per primo il vaccino anti-Covid

Chi farà per primo il vaccino anti-Covid? A stabilirlo potrebbe essere un algoritmo capace di indicare nomi e cognomi...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa mattina il sindaco Sala, il...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow dei migliori delivery. SAPORI...
00:03:19

Prosegue la protesta degli infermieri: «Non siamo eroi, ma chiediamo di più»

Questa mattina, davanti alla sede della Prefettura di Milano, si è riunito un piccolo gruppo di infermieri e sindacati con alcuni striscioni. «Ora rispetto...

Il futuro a Milano, il lettore Simone: «Un Natale difficile per chi ha una famiglia allargata»

Simone Raso 24 anni, studente Milanese da sempre «Sto studiando all’Università Statale scienze motorie, quest’anno ci alterniamo fra lezioni online e prove pratiche in presenza. Dover mantenere il distanziamento...

Potrebbe interessarti