Addio alle palme in Duomo?

Addio alle palme in Duomo?
Addio alle palme in Duomo?

A fine anno, il 31 dicembre, scadrà il contratto di sponsorizzazione per la realizzazione e la cura delle aiuole di piazza Duomo a Milano e il Comune cerca un nuovo sponsor.

STARBUCKS • L’allestimento attuale, con palme e banani, che aveva scatenato polemiche e diviso i milanesi, è sponsorizzato dal 2017 dal colosso del caffè Starbucks, su progetto dell’architetto paesaggista Marco Bay. I soggetti che si proporranno per la cura del verde della piazza potranno decidere se mantenerlo completamente o parzialmente, oppure proporre un nuovo assetto, nel rispetto di parametri e vincoli.

Infatti l’area verde di piazza Duomo è soggetta a vincolo diretto monumentale e si trova sopra il mezzanino della metropolitana, quindi dovranno essere valutati i carichi di superficie. Dovranno poi essere rispettati gli arredi e i manufatti esistenti (recinzioni, aste delle bandiere, basamenti dei lampioni, griglie di aerazione della metropolitana), infine la scelta della vegetazione dovrà garantire un adeguato effetto estetico in tutte le stagioni, mantenendo l’attuale presenza di alberi da posizionare nelle strutture esistenti o in contenitori simili, come spiega il Comune in un comunicato.

Le proposte potranno essere presentate nel bimestre settembre-ottobre, così da poter formalizzare il nuovo contratto di sponsorizzazione a partire da gennaio 2020.


www.mitomorrow.it