3.2 C
Milano
03. 12. 2020 17:11

Area B, marcia indietro del sindaco Sala?

Possibili novità in vista sull'Area B: le dichiarazioni di Sala

Più letti

Milano, senza pendolari i treni regionali diventano terra di nessuno: ubriachi e senza mascherina. Il video

La situazione di degrado sui treni regionali è preoccupante. Senza impiegati e studenti costretti a casa dalle restrizioni dell'ultimo...

Milano, Sant’Ambrogio rivive sui muri della città

Tra pochi giorni si celebrerà il santo patrono di Milano, Sant'Ambrogio. La città ha voluto omaggiarlo con un grande...

Dopo 74 anni il ritorno a casa: ritrovato lo stemma del museo Poldi Pezzoli

Il Museo Poldi Pezzoli riabbraccia il monumentale stemma gentilizio Poldi Pezzoli realizzato in bronzo dall'artista lombardo Lodovico Pogliaghi, tra...

Dopo le accuse lanciate dal centrodestra il sindaco Sala è tornato a parlare delle tanto discusse Area B e Area C durante un’intervista su Radio Deejay.

Le dichiarazioni. L’area B è rientrata in funzione pochi giorni fa, per la precisione il 15 ottobre con l’inizio della stagione termica invernale. «Io su Area B non ho nessun problema e probabilmente ritorneremo sui nostri passi, perché in questo momento ha senso – ha confermato il primo cittadino -. Non sono convinto su Area C. Non è una questione del prezzo del ticket, ma se uno entra, dove la parcheggia la macchina? Il centro di Milano è fatto in un certo modo».

area b
area b

Sala ha poi affrontato il tema più ampio dei trasporti. «A chi dice di mettere più mezzi – ha aggiunto il sindaco -, dico solo che dal momento in cui ordini un vagone della metropolitana a quando arriva, ci vogliono tre anni. Vogliamo tornare ai bollini rossi per le distanze? Si può fare e magari si deciderà anche di farlo, ma con i bollini si trasportava fino al 25% del carico massimo. Oggi siamo al 55%. Se si decide che una persona su due non può salire sulla metropolitana, e quindi il sistema si adegua di conseguenza, si può fare».

Per quanto riguarda i pullman, Sala ha confermato di aver aggiunto il 10-15% di mezzi recuperando le vecchie dotazioni e di aver chiesto al personale di fare straordinari.

 

In breve

Dopo 74 anni il ritorno a casa: ritrovato lo stemma del museo Poldi Pezzoli

Il Museo Poldi Pezzoli riabbraccia il monumentale stemma gentilizio Poldi Pezzoli realizzato in bronzo dall'artista lombardo Lodovico Pogliaghi, tra...

Milano, Sant’Ambrogio rivive sui muri della città

Tra pochi giorni si celebrerà il santo patrono di Milano, Sant'Ambrogio. La città ha voluto omaggiarlo con un grande murales in fase di completamente...

Dopo 74 anni il ritorno a casa: ritrovato lo stemma del museo Poldi Pezzoli

Il Museo Poldi Pezzoli riabbraccia il monumentale stemma gentilizio Poldi Pezzoli realizzato in bronzo dall'artista lombardo Lodovico Pogliaghi, tra il 1875 e il 1880. Il...

Lavoratori dello spettacolo sotto Palazzo Lombardia: «Stanchi di non essere essenziali»

C'è chi non ce la fa più a sentirsi etichettato come "settore non essenziale". Stiamo parlando dei teatri, dei musei, delle sala da concerto...

Sciopero della fame per una migliore condizione di vita nelle carceri: aderiscono alcuni consiglieri milanesi

Da inizio pandemia nelle carceri si sono verificati oltre 900 casi di Covid, ai quali vanno sommati altri 1.000 casi di operatori infetti, in...

Potrebbe interessarti