15.6 C
Milano
11. 05. 2021 06:47

Burioni: «Contagio all’aperto molto raro, al chiuso più che facilissimo»

Più letti

Un «invito a usare questa libertà che ci viene concessa con giudizio, perché se ci comportiamo da
idioti potremmo perderla molto a breve per riacquistarla chissà quando, con relativi danni sociali, economici e culturali». E’ quello che arriva dal virologo Roberto Burioni in vista delle possibili, imminenti riaperture, che «sono una scelta politica».

Aperto. Se «il decidere riaperture e chiusure spetta alla politica, però la scienza – nota Burioni – può fornire utili basi». Il virologo ricorda che «il contagio all’aperto è molto più raro» e che oggi «abbiamo dei vaccini estremamente efficaci» e «grandissima parte delle persone che sono guarite dalla malattia sono protette non come dai migliori vaccini, ma quasi, per diversi mesi».

Chiuso. Il professore dell’Università Vita Salute del San Raffaele sottolinea però che «il contagio al chiuso è facilissimo e con questa nuova variante inglese è più che facilissimo. Quindi massima attenzione quando non siete all’aperto».

In breve

A Milano la primavera continua a nascondersi: prevista una settimana di maltempo

La primavera a Milano continua a nascondersi. Si prospetta una settimana di piogge intense e temperature in picchiata. Insomma...