23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:27

Cena della Vigilia in corsia: la solidarietà dei ristoratori agli eroi anti-Covid

I ristoratori si rendono protagonisti dell'iniziativa benefica rivolta a medici ed infermieri: i dettagli

Più letti

Nonostante le difficoltà economiche che stanno caratterizzando il periodo, la solidarietà riesce a superare qualunque limite. E lo fa anche attraverso una bell’iniziativa che caratterizzerà la vigilia di Natale: diversi ristoratori doneranno attraverso la piattaforma Glovo una cena agli operatori sanitari in corsia dell’Ospedale Sacco e Fatebenefratelli di Milano.

L’iniziativa. Il 24 dicembre Alice Pizza, Burger King, Ham Holy Burger, I love Poke, Panino Giusto, Pescaria, Poke House, Poporoya, Rossopomodoro, 12oz Coffee Joint doneranno le proprie specialità e le recapiteranno tramite Glovo al personale medico e sanitario, che in un giorno di festa come la vigilia sarà impegnato ad assistere chi combatte contro il virus. Saranno consegnati in totale 280 pasti.

glovo pasti sacco

«Abbiamo preparato un “Cenone della vigilia anticipato” da portare a chi, impegnato nella cura e nell’assistenza dei malati, non potrà trascorrere queste ore con i propri familiari – raccontano i ristoratori aderenti all’iniziativa -. La risposta della ristorazione milanese, nonostante le difficoltà del settore, è stata unanime e siamo riusciti a organizzare oltre 200 pasti con una varietà di specialità gastronomiche che rispecchiano in pieno l’offerta culinaria meneghina».

Glovo dal canto suo offrirà gratuitamente il servizio di logistica: ritiro, trasporto e consegna in ospedale.

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...