2.2 C
Milano
20. 01. 2021 20:53

Comunali 2021, Sala sullo sfidante: «Rasia? Non lo conosco. L’ho cercato in rete»

Più letti

Bollettino regionale, leggero aumento di ricoveri nei reparti ospedalieri: Milano, +187 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.876, di cui 73 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

«Basta, siamo stremati», una nuova protesta dei ristoratori: cesti di prodotti scaduti per il Prefetto

I ristoratori sono nuovamente sul piede di guerra. Domani andrà in scena una nuova manifestazione che si svolgerà al...

Terza ondata? Galli: «Al momento non ci sono segnali»

Quando arriverà la terza ondata? Molto probabilmento non ora. Ne è convinto il professor Massimo Galli, direttore del reparto...

Il sindaco Sala ha parlato del suo futuro ai microfoni di Radio Popolare, facendo anche un resoconto di questi ultimi cinque anni di mandato ed in particolare di ciò che è stato fatto e ciò che si sarebbe potuto fare.

Le dichiarazioni. «Il rammarico di questi cinque anni? – ha dichiarato Sala -. Più che non aver realizzato una singola cosa, il problema è la velocità con cui si riesce a portare il cambiamento. Nella campagna elettorale del 2016 il tema era le periferie. Io credo che del lavoro è stato fatto, ma al contempo so che avrei potuto fare di più. Esempi? Nel quartiere Adriano abbiamo rigenerato un immobile abbandonato, che ora è una Rsa, utilizzata come Covid Hotel. Ma sulla nuova scuola siamo in ritardo. Ora partiranno i lavori, ma avremmo dovuto farlo prima. A Corvetto, invece, abbiamo deciso di comprare una nuova sede per gli uffici del Comune in via Sile, dove si trasferiranno a brevissimo un migliaio di persone. Ma c’è una cosa che non ho fatto: ho in mente da tanto tempo di lavorare sul cavalcavia del Corvetto, che ormai ha poco senso. Non ci sono ancora riuscito. Ma sarà uno dei punti del mio programma elettorale. Vorrei essere molto più rapido nel fare le cose».

Sala parla anche dei suoi avversari politici con il nome del candidato del centrodestra che è ormai quasi ufficiale. «Rasia non lo conosco – ha commentato il sindaco -. Ho guardato per curiosità professionale alcuni video. A vederlo così mi sembra una persona degna e a modo. Tuttavia nel centrodestra sono campioni nella declinazione dei problemi e sulle critiche. Ma non ho ancora visto un progetto per Milano».

In breve

«Venite, ho sparato ad una persona in metro», lo scherzo finito male di un ragazzino milanese

Gli uomini del 118 hanno ricevuto una richiesta d'aiuto lo scorso lunedì: dall'altra parte del telefono qualcuno che affermava...

Potrebbe interessarti