6.8 C
Milano
23. 11. 2020 20:26

Coronavirus, gli ospedali lombardi chiedono altri 3mila posti letto. Galli: «Dobbiamo fare ancora sacrifici»

Nonostante il miglioramento dell'indice Rt, i posti letto negli ospedali scarseggiano: la situazione

Più letti

Un format inedito per la prima della Scala orfana del suo pubblico

Un nuovo format attende la prima della Scala. Il 7 dicembre, la notte di sant'Ambrogio, andrà in scena, l'inaugurazione...

Bollettino regionale, cala il numero delle terapie intensive e dei ricoveri: Milano, +576

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 5.289, di cui 424 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (32.862...

Lombardia, il governo non vuole aprire gli impianti sciistici: «Scelta scriteriata»

La decisione del Governo di tener chiusi gli impianti sciistici ha fatto andare su tutte le furie la giunta...

Nonostante l’indice Rt sia in miglioramento i ricoveri in Lombardia sono ancora tanti. Se ci si ferma al numero delle persone che ogni giorno entrano in ospedale si capisce perfettamente che la fine dell’emergenza è ancora lontana. In 24 ore negli ospedali lombardi sono entrate 818 persone, a fronte di 529 dimissioni.

Nuovi letti. Il saldo tra dimessi e ricoverati è ancora troppo basso e di conseguenza diventa necessario ancora convertire posti letto da non Covid a Covid. La direzione generale Welfare ha inviato nei giorni scorsi la raccomandazione di convertire al più presto sia le strutture privare che quelle pubbliche.

Con molta probabilità la prossima settimana aprirà invece il quinto modulo dell’ospedale in Fiera. Come già accennato, l’unico dato rincuorante è quello relativo all’indice Rt: nella giornata di venerdì i risultati ottenuti dal monitoraggio dell’ISS potrebbero determinare il passaggio dalla zona rossa a quell’arancione.

ospedali lombardi covid

Tuttavia non è ancora il momento di abbassare la guardia, concetto ribadito anche dal direttore di Malattie Infettive del Sacco, Massimo Galli: «Mi auguro che dopo questa lezione si prendano provvedimenti sufficienti a tenerci in una situazione protetta fino a una certa data, bisogna anche essere capaci di sacrificare certe cose – ha detto ieri durante una diretta sui social di Fondazione Arché – . Lo dico con tristezza perché già ci siamo giocati molto a Ferragosto e non vorrei che le prossime festività ci facciano giocare altro»

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE

In breve

A lezione di inclusività: il progetto “Comunità affettiva” dell’istituto Freud

La didattica a distanza è tornata ad essere una costante per gli istituti superiori. Così la scuola superiore Freud...

Bollettino regionale, cala il numero delle terapie intensive e dei ricoveri: Milano, +576

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 5.289, di cui 424 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (32.862 oggi) e positivi che scende...

Lombardia, il governo non vuole aprire gli impianti sciistici: «Scelta scriteriata»

La decisione del Governo di tener chiusi gli impianti sciistici ha fatto andare su tutte le furie la giunta della Regione Lombardia. «Tenere chiusi...

A caccia del gene: un motore di ricerca tutto italiano per comprendere meglio il Covid

Un motore di ricerca Made in Italy potrebbe rendere più semplice conoscere a fondo il patrimonio genetico del virus che causa il Covid, svelandone...

A lezione di inclusività: il progetto “Comunità affettiva” dell’istituto Freud

La didattica a distanza è tornata ad essere una costante per gli istituti superiori. Così la scuola superiore Freud di Milano ha lanciato un...

Potrebbe interessarti