3.3 C
Milano
19. 01. 2021 15:42

«Coronavirus, sintomatici in quarantena fino al 3 maggio

Più letti

Cinque domande a Francesco Monte: «Ora basta pregiudizi»

Chi è oggi Francesco Monte? «Una persona che ha intrapreso un nuovo percorso. Ho iniziato a fare quello che una...

Dopo la vittoria a “Tale e Quale Show” il ritorno di Lidia Schillaci: «Alcatraz, Forum e… Porta Romana»

Dopo aver partecipato al progetto solidale Sicilia per L’Italia con il brano a più voci Viene Natale (se stiamo...

Sala contro la Moratti: «Vaccini in base al Pil? Mi cadono le braccia»

Il sindaco Sala ha affidato ai social il suo pensiero sulle ultime dichiarazioni dell'assessore al Welfare Letizia Moratti in...

Cambiano ancora i tempi delle quarantene. Secondo quanto annunciato dall’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, «Sta uscendo una linea guida che prevede che la quarantena duri fino al 3 maggio».

Motivi. Sembra, infatti, che il periodo di 14 giorni previsto finora sarà quindi allungato fino a quella data per tutti i positivi. «Chi è a casa dal lavoro avrà un certificato dal medico di allungamento della quarantena – ha aggiunto Gallera – fino al 3 maggio. I 14 giorni servono per vedere se compaiono i sintomi, ma molte persone poi sono ancora positive quindi a garanzia di tutti allunghiamo il periodo. L’idea, poi, è di fissarlo a 28 giorni in via definitiva».

In breve

Rifiuti elettrici ed elettronici: Milano è la provincia più virtuosa

Milano è la provincia più virtuosa in Lombardia sulla raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) nel 2020: a...

Potrebbe interessarti