7 C
Milano
28. 11. 2021 14:56

Corteo No Green Pass a Milano, obbligo di firma per uno dei manifestanti fermati sabato

Per uno degli oltre 50 denunciati di sabato scorso è stato imposto l'obbligo di firma: ha colpito alla schiena un agente ferendolo

Più letti

L’ultimo corteo “No Green Pass” a Milano è stato purtroppo ancora una volta caratterizzato da scene di violenza e scontri con le forze dell’ordine. Ad uno degli oltri 50 denunciati dell’ultima manifestazione, un giovane 25enne, è stato imposto l’obbligo di firma: dovrà presentarsi tre volte a settimana davanti la polizia giudiziaria.

Corteo No Green pass a Milano, il giovane ha colpito alla schiena un poliziotto

L’obbligo di firma arriva dopo che durante la manifestazione di sabato scorso il 25enne ha colpito alla schiena un agente, il quale ha riportato una prognosi di sette giorni. L’oppositore alla certificazione verde ha subito così un processo per direttissima per lesioni a pubblico ufficiale durante il quale è stata imposta la misura dell’obbligo di firma.

A partire dallo scorso 24 luglio, data in cui partirono ufficialmente i sabato “No Green pass“, sono state denunciate a Milano ben 200 persone. Nonostante ciò i fine settimana meneghini continuano a contraddistinguersi per un crescendo di tensioni.

In breve

Tunnel di via Pontano: Milano, la ferrovia diventa spazio creativo per la street art

Milano ancora una volta lascia spazio alla street art, con il tunnel di via Pontano che diventa un laboratorio...