13.2 C
Milano
18. 05. 2021 07:43

Governo, Draghi accetta l’incarico con riserva: «Sono sicuro che dal confronto con il Parlamento emergerà unità»

L'ex governatore della Bce si dichiara pronto ad affrontare le sfide dettate dalla pandemia

Più letti

Mario Draghi dopo il colloquio con il presidente della Repubblica Mattarella al Quirinale, ha accettato l’incarico di formare un nuovo governo con riserva.

La conferenza.  «Ringrazio il presidente della Repubblica per avermi affidato questo incarico – ha esordito Mario Draghi -. Il presidente ha ricordato la drammatica crisi sanitaria ed i suoi effetti sull’ economia e la società. C’è perciò bisogno di un governo all’altezza della situazione. Per questo ho accettato. Vincere la pandemia, concludere la campagna vaccinale, rilanciare il paese,  sono le sfide che ci troviamo davanti. Abbiamo l’aiuto dell’Unione Europa grazie alle risorse messe a disposizione che ci serviranno per ritrovare le coesione sociale. Sono sicuro che dal confronto con il parlamento e le parti sociali emergerà unità. Scioglierò la riserva al termine delle consultazioni»

Draghi si sta già dirigendo a Palazzo Chigi per incontrare l’ormai ex premier Conte. Intanto questa mattina i mercati hanno colto favorevolmente la notizia di Mario Draghi al Governo. La Borsa di Milano ha aperto in rialzo e continua a macinare punti in questa giornata.

In breve

Milano,baby gang assalta il Carrefour per rubare gli alcolici

Potrebbe sembrare una scena del film "I guerrieri della notte", ma invece è quanto avvenuto ieri presso il Carrefour...