-0.1 C
Milano
27. 01. 2021 09:09

Edicole milanesi: un successo il servizio di rilascio dei certificati anagrafici

Continua il servizio di rilascio dei certificati anagrafici presso le edicole milanesi: tutti i documenti disponibili

Più letti

Rt Lombardia, l’Iss: «Nell’ultimo mese 54 segnalazioni di errori alla Regione»

La saga di botta e risposta tra la Regione Lombardia e il Ministero della Salute si arricchisce di un...

Bollettino regionale, le terapie intensive scendono sotto quota 400: Milano, +169 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.230, di cui 59 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Powercoders, l’integrazione e la formazione: a Milano un’accademia per i rifugiati

Dopo Torino sbarca a Milano il progetto Powercoders. Si tratta di un'accademia di programmazione informatica riservata ai rifugiati perchè...

Ottimi risultati per il servizio di rilascio dei certificati anagrafici offerto dalle edicole milanesi, grazie alla convenzione firmata dal Comune di Milano, Snag – Sindacato Provinciale Autonomo Giornalai, SI.NA.G.I. – Sindacato Nazionale Giornalai d’Italia e Confesercenti. In soli tre mesi sono stati rilasciati oltre 18.000 certificati.

I numeri. Dopo la partenza delle prime quindici edicole, lo scorso 14 maggio, oggi sono già 61 gli “sportelli di quartiere” a disposizione dei cittadini e il servizio continuerà ad espandersi nelle prossime settimane.

Una collaborazione che ha già fatto registrare numeri importanti: in soli tre mesi, infatti, sono stati 18.538 i certificati richiesti tra quelli disponibili, dal contestuale (che mette insieme nascita, residenza, cittadinanza ed esistenza in vita), ai certificati di matrimonio, nascita e residenza sino allo stato di famiglia.

«L’offerta è ormai sempre più capillare – commenta l’assessora alla Trasformazione digitale e Servizi Civici, Roberta Cocco – ed è disponibile in tutti i municipi. I numeri dimostrano che la scelta fatta è vincente e già altre categorie di esercenti hanno mostrato il loro interesse. Le edicole sono un importantissimo presidio fisico che si affianca alla possibilità di scaricare in autonomia i propri certificati anagrafici sia sul portale istituzionale sia sull’App del Fascicolo del Cittadino, la nuova applicazione mobile che ha già superato i 7mila download».

Certificati. Le edicole possono rilasciare i certificati: Contestuale (Nascita, Residenza, Cittadinanza, Esistenza in vita), Contestuale Aire, Contestuale e stato di famiglia, Cittadinanza, Convivenza di fatto, Esistenza in vita, Matrimonio, Morte, Nascita, Residenza, Stato di famiglia, Stato libero, Unione civile, Certificato di Contratto di Convivenza.

Per scoprire l’edicola più vicina per richiedere un certificato è sufficiente andare sulla apposita sezione presente sul sito del Comune.

 

In breve

La pandemia non ferma il ricordo: domani si celebra il Giorno della Memoria

La pandemia non ferma il ricordo. E così domani, pur senza appuntamenti in presenza, si celebra comunque il Giorno...

Potrebbe interessarti