21.4 C
Milano
02. 08. 2021 23:16

Fase 2, il Prefetto: «No al consumo di cibi e bevande davanti ai locali»

Più letti

Il Prefetto di Milano, Renato Saccone, non fa sconti e ribadisce le due direttrici sulle quali si muovono i controlli delle forze dell’ordine in questi primi giorni della Fase 2 dell’emergenza coronavirus: «L’obbligo di indossare la mascherina vigente in Lombardia e il divieto di assembramento».

Esempio. «Oggi più di prima, con una maggiore libertà di movimento, diventa decisiva la consapevolezza dei comportamenti, che abbiamo visto ad esempio per le code nei supermercati e nell’utilizzo dei mezzi pubblici», aggiunge il Prefetto.

Locali pubblici. A proposito degli assembramenti sui Navigli, Saccone ribadisce: «E’ stata aumentata la sorveglianza, come nei parchi, ma, dato che bisogna indossare la mascherina e non si può stare in gruppo, ne discende in maniera diretta che non si possono acquistare cibo o bevande e poi consumarli accanto ad altri clienti a pochi metri dal locale».

In breve

Bollettino regionale, tasso di positività in crescita: Milano, +44 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 326 con la percentuale tra tamponi eseguiti (10.511 oggi) e positivi...