6 C
Milano
15. 01. 2021 15:16

Fase 2, stop quarantena per chi proviene dall’area Schengen

Più letti

Chi apre? I ristoranti riaccendono le insegne: oggi la “rivolta” di “IO APRO 1501”

Com’è ormai consuetudine nell’era digitale, tutto è nato sui social. In pochi giorni un tam tam che si è...

Fontana: «Zona rossa penalizzante. Speranza riveda i parametri»

Il presidente Fontana intercettato mentre usciva da un incontro al Teatro alla Scala ha parlato delle sue perplessità sull'ingresso...

Mascherine solo per proteggersi dal Covid? No, per tenere a bada l’ansia

Indossare correttamente la mascherina non aiuta solo a prevenire il contagio da Sars-Cov-2, ma è anche associato a meno...

Oltre alla liberazione circolazione in Italia, da mercoledì 3 giugno è in arrivo un’altra importante novità riguarda i viaggi da e per l’estero. Cadrà, infatti, l’obbligo della quarantena di 14 giorni per chi proviene dai Paesi dell’area Schengen e dalla Gran Bretagna.

Obblighi. Restano in vigore, invece, gli altri obblighi previsti nel decreto. Gli assembramenti, ad esempio, restano rigorosamente vietati su tutto il territorio nazionale in particolare nei luoghi della movida soggetti, in base a precise ordinanze degli enti locali, ad altre prescrizioni come l’obbligo di consumare ai tavoli ed entro una certa ora.

Prossimamente
. Il prossimo step sarà, infine, quello del 15 giugno quando potranno partire i centri estivi per minori nonché cinema e teatri mantenendo però il rispetto della distanza di almeno un metro sia per il personale, sia per gli spettatori, con il numero massimo di 1.000 spettatori per spettacoli all’aperto e di 200 persone per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala.

In breve

Dal Derby d’Italia uscirà l’anti-Milan?

L'urlo di battaglia lo ha lanciato Conte subito dopo aver passato il turno di Coppa Italia, mercoledì scorso: «Domenica...

Potrebbe interessarti