-1.2 C
Milano
29. 11. 2021 08:56

Fontana: «Nessuna deroga per due settimane»

Alcune voci parlavano di un possibile allentamento delle misure: la replica di Fontana

Più letti

Il governatore Fontana è intervenuto in merito alcune voci affermanti che i provvedimenti del Dpcm avrebbero subito modifiche anche nel giro di pochi giorni.

15 giorni. Fontana ha ribadito lo stesso concetto espresso ieri sera in conferenza stampa dal premier Conte. «Si stanno diffondendo notizie false che creano confusione e uno stato di incertezza e agitazione nei cittadini lombardi del quale sicuramente non abbiamo bisogno – ha dichiarato Fontana -. L’ordinanza firmata ieri dal ministro Speranza ha decretato la zona rossa su tutto il territorio regionale senza alcuna possibilità di deroga».

Infatti solo dopo un periodo minimo di due settimane potranno essere fatte nuove valutazioni sulla situazione epidemiologica. «Solo successivamente – ha aggiunto – dopo almeno 2 settimane sulla scorta dell’evoluzione della situazione è possibile per i presidenti di regione chiedere misure di allentamento per determinati territori».

Infine durante il consueto punto stampa Fontana ha esortato i propri cittadini a compiere insieme questo nuovo sforzo. «Ai cittadini lombardi – ha concluso -, che hanno già fatto tanti sacrifici, dico che dobbiamo tenere duro ancora per un po’, agli imprenditori che subiranno un altro duro colpo dal lockdown garantisco che non arretrerò di un passo finchè il governo non avrà erogato le risorse promesse ed effettuato i ristori».

In breve

Terza dose in Lombardia: 90mila nuovi appuntamenti per prenotare la dose “booster”

La campagna vaccinale prosegue: sono stati messi a disposizione 90.000 nuovi appuntamenti per prenotare la terza dose in Lombardia. Terza...