20 C
Milano
04. 08. 2021 18:26

Fontana: «Il trend rimane in pianura. Domani i numeri esatti del materiale ricevuto dalla Protezione Civile»

Coronavirus, ultime notizie da palazzo Lombardia: «Abbiamo ricevuto, tra donazioni a favore della Regione e dei singoli ospedali, 75 milioni e mezzo di euro. La quota donata alla Regione è di 37 milioni donati da 30724 cittadini. È un segno di partecipazione estesa e attiva e di desiderio di uscire da questa situazione»

Più letti

Torna a parlare il governatore della Lombardia Attilio Fontana «Il trend dei contagi rimane invariato anche oggi. Sono stati 4-5 giorni di pianura e ora dovrebbe iniziare a scendere, ma ricordiamo a tutti che, per rendere possibile questa discesa, è necessario seguire le nostre indicazioni. Bisognerà essere rigorosi durante le festività pasquali, momento nel quale il nostro popolo è abituato a fare festa e girare. Questa volta non sarà possibile, bisognerà essere severi». Prosegue Fontana «La giunta sta intervenendo per sostenere il lavoro polizie locali per poter intensificare le zone di controllo, non solo nelle vie dei paesi, ma nelle zone dove passano i grandi flussi, come le autostrade e i principali punti di collegamento».

 

 

Test sierologico. Il governatore ha poi ribadito quanto detto nella sua precedente conferenza «L’università di Pavia sta portando avanti una sperimentazione per test sierologico per individuare gli anticorpi. Siamo quasi alla conclusione della sperimentazione. Cosa vuol dire? Una volta conclusa, e se risulterà positiva, potremo individuare nelle persone guarite gli anticorpi. E potremo individuare le persone che potranno tornare alle loro attività senza complicazioni per loro e per gli altri. Mi chiedono se sarà necessario andare in ospedale per effettuare il test. Sicuramente bisognerà fare un prelievo ematico, ma le disposizioni verranno date successivamente. L’università sta valutando oltre 100 possibili test, ma sono stati tutti scartati. Bisogna essere sicuri degli esami, essere certi di quanto questi realmente servono e la cautela non è mai sufficiente».

Mascherine. Infine il governatore Fontana torna a parlare di mascherine e presidi «Domani pubblicheremo i numeri esatti del materiale ricevuto dalla protezione civile. I numeri inizialmente comunicati dalla protezione sono già in revisione, in discesa, ma domani potrete verificare di persona, controllando i numeri effettivi. Nel primo mese abbiamo consumato 10 milioni di mascherine, ma ne avremmo dovute usare oltre 30 milioni. Con quei 10 abbiamo coperto solo gli enti ospedalieri. Dalla protezione civile, comprese quelle 800 mila sulle quali si è fatta polemica, ne abbiamo ricevute 2 milioni fino ad ora. Ma ripeto, domani ci saranno i dati ufficiali. Anche perché noi parliamo sempre di mascherine, ma abbiamo bisogno di tanti presidi diversi. Tipo i camici idrorepellenti».

In breve

Covid, 95 casi a Milano

Il bollettino di oggi del covid dice che in provincia di Milano sono 219 i nuovi casi, di cui...