9.9 C
Milano
22. 04. 2021 05:38

Galleria Vittorio Emanuele, il Tar “sfratta” Stefanel dal Salotto di Milano

Il Tar pone la parola fine allo scontro legale tra Stefanel e Palazzo Marino sulle concessioni in Galleria

Più letti

La telenovela tra il Comune di Milano e Stefanel giunge al termine. Nella contesa sugli affitti in Galleria, il Tar ha datoagione a Palazzo Marino respingento tutti i ricorsi della società veneta in amministrazione straordinaria. Inoltre, il Tribunale amministrativo ha stabilito che l’azienda dovrà versare a piazza Scala l’indennità di occupazione senza titolo dei locali del Salotto di Milano, in quanto Stefanel non aveva ancora liberato gli spazi nonostante fossero già stati assegnati con due procedure separate.

galleria
galleria

La vicenda. Il dissidio tra Comune e Stefanel risale al 2018 quando Palazzo Marino negò all’azienda il rinnovo della concessione. Da quel momento iniziarono i ricorsi al Tar, ma nel frattempo il Comune lanciò i bandi per trovare i nuovi acquirenti, assegnando infine lo spazio a Damiani.

Quest’ultimo però non riuscì mai ad occupare il lotto assegnato, in quanto Stefanel impugnò le carte e proseguì i ricorsi in tribunale. Dopo più di due anni arriva finalmente la parola fine a questa diatriba.

In breve

Blitz del Collettivo Kasciavìt contro Radio 105: «Dallo Zoo discorsi sessisti»

  Blitz fuori dalla sede milanese di Radio 105 da parte del Collettivo Kasciavìt contro lo Zoo, i cui conduttori...