17.3 C
Milano
27. 10. 2021 19:48

I primi obiettivi della nuova giunta Sala: meno costruzioni, occhi su movida e periferia

La giunta comunale Sala si terrà mercoledì e discuterà i nuovi obiettivi

Più letti

Dopo una sola settimana dalle elezioni comunali in cui il sindaco Beppe Sala è stato riconfermato con un secondo mandato a Milano, arriva una giunta comunale lampo a determinare chi saranno gli assessori e gli obiettivi di questo mandato.

È prevista per mercoledì la prima giunta comunale Sala, stesso giorno in cui il sindaco milanese volerà a Roma dove farà il giro dei ministeri.

Giunta comunale Sala: tagli alle costruzioni

Sala:«Sull’urbanistica mi ci metterò direttamente». «Ascolto tutti ma poi decido io» afferma il sindaco a proposito del suo impegno al taglio alle costruzioni e toccando uno degli argomenti più spinosi, quello dell’ex Urbanistica, adesso con il nome di Rigenerazione urbana.

Le scelte riguardo i tagli all’urbanizzazione vedranno protagonisti gli ex scali Fs e il nuovo stadio. L’obiettivo è quello di ridurre del 4% la superficie urbanizzabile stimolando però gli investimenti. A seguito della dichiarazione Milan e Inter hanno già chiesto un appuntamento con Sala.

Cultura e movida in periferia

Anche la movida milanese nella lista delle priorità della giunta comunale: con la nomina di Tommaso Sacchi alla Cultura, Sala ribadisce quelli che saranno i compiti dell’ex assessore di Firenze: «Non solo garantire eventi o mostre ma portare la cultura nei quartieri e in periferia».

 

In breve

Ddl Zan giunge alla fine, a darne il triste annuncio l’ironia di Taffo

Sulla prematura scomparsa del Ddl Zan dopo lo stop di oggi in Senato, causato dalla "tagliola" che ha ucciso...