21.3 C
Milano
12. 05. 2021 19:06

I lavoratori dello spettacolo occupano il Piccolo Teatro: «Parliamo di come ripartire»

Questa mattina intorno alle 8 circa una cinquantina di persone ha fatto irruzione nel cortile del teatro

Più letti

Una cinquantina di persone tra lavoratori dello spettacolo e studenti ha occupato questa mattina il cortile del Piccolo Teatro di via Rovello, in pieno centro a Milano. La data non è stata scelta casualmente: oggi è infatti la Giornata mondiale del Teatro.

Occupazione. «Stabiliremo qui un parlamento culturale permanente, come luogo di incontri, assemblee, dibattiti e laboratori», racconta Valentino Ferro, tecnico luci e lavoratore dello spettacolo, tra gli occupanti del teatro. L’occupazione è iniziata intorno alle 8.00 di questa mattina quando alcuni lavoratori sono entrati nel cortile per dar vita a quelle che definiscono “Prove di uno spettacolo vivo“. «Questa azione – aggiunge ancora Ferro – si inserisce in una giornata di respiro nazionale per rilanciare le lotte dei lavoratori dello spettacolo e le nostre richieste di riforma, tutela e reddito di continuità. Abbiamo scelto il Piccolo perché è il primo teatro di prosa comunale d’Italia, come scritto nel programma di sala del’47. Per noi è un simbolo». «Ci piacerebbe che arrivassero qui direttori e persone che lavorano nel mondo dello spettacolo. È un invito a tutto il sistema culturale», è l’appello lanciato da una lavoratrice.

Esperimento. Nel corso di una conferenza stampa i lavoratori dello spettacolo hanno spiegato che intendono portare avanti, con questa occupazione, l’esperimento di un «Noi abbiamo in programma cose molto ambiziose – ha detto Marco Cacciola, attore e regista -. Stiamo cercando di fare un atto fortemente mediatico, abbiamo bisogno di tornare ad essere il primo punto dell’agenda politica». «È fondamentale parlare di come riprendere il lavoro – hanno spiegato -. Ci vogliono investimenti economici e una riforma del settore, sulla previdenza ad esempio. Vogliamo trovare un modo per veicolare queste richieste e abbiamo bisogno di segnali concreti».

In breve

Torre Milano, completata la struttura esterna del “grattacielo” della Maggiolina

La Torre Milano, l'edificio di 80 metri composto da 23 piani in via Stresa a Milano, è in fase...