26.1 C
Milano
01. 08. 2021 16:17

Lettera dei dirigenti scolastici del Municipio 5: «Senza un organico adeguato, siamo impossibilitati ad agire»

La lettera è firmata dai Dirigenti degli istituti: IC via Palmieri, IC Arcadia, IC Thouar Gonzaga, IC Capponi, ICS Fabio Filzi, IC Candia, IC Elsa Morante e IC Barozzi

Più letti

Dopo la firma dell’ordinanza da parte della ministra Azzolina che ha ufficializzato il rientro sui banchi il prossimo 14 settembre, i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi del Municipio 5 hanno scritto una lettera all’attenzione dell’USR Milano e dell’USR Lombardia in merito alla corretta ed efficiente riapertura delle scuole.

Lettera dei dirigenti scolastici del Municipio 5: «Senza un organico adeguato, siamo impossibilitati ad agire»

Nella lettera si legge l’impegno da parte dei dirigenti di attivare tutte le misure necessarie per garantire il contenimento della pandemia e la salute degli iscritti e del personale. Le misure comprendono anche operazioni straordinarie come la riorganizzazione degli spazi, la divisione delle classi, la rinuncia ai laboratori e agli spazi appositamente dedicati al sostegno e l’ingresso a scuola scaglionato e da più punti. Tutti ottimi propositi destinati a rimanere tali se, come specificato dai dirigenti, non verrà fornito un organico adeguato a sostenere la situazione di emergenza nella quale si trovano ad operare.

Condizioni. «Senza un organico adeguato alla situazione – scrivono i dirigenti – siamo impossibilitati ad agire. Le nostre scuole sono collocate in zone considerate a rischio e ad alto processo immigratorio. Le iscrizioni procedono per gran parte dell’anno scolastico». Classi numerose e in continua crescita, che devono al contempo fornire un ambiente sicuro e rispondere alla domanda da parte del territorio: molte famiglie fanno ricorso all’edilizia popolare e, nella maggior parte dei casi, ricevono un alloggio nel corso dell’anno scolastico. «Non possiamo semplicemente dire che non abbiamo più posto».

L’incontro. In maniera preventiva, i dirigenti degli istituti del Municipio 5 chiedono al più presto un incontro per poter discutere le richieste che hanno formulato per poter garantire il normale, se così potrà essere chiamato, svolgimento del prossimo anno scolastico.

Le richieste

  • un aumento del 10% del personale di fatto (posti comuni e di sostegno) e l’aggiunta di 72 ore all’attuale organico per la scuola secondaria di primo grado
  • un aumento del 25% del personale di fatto relativo ai collaboratori scolastici

In breve

Scatta il primo weekend dell’esodo estivo: la situazione in stazione Centrale

L'attuale weekend segna l'inizio dell'esodo estivo per i vacanzieri milanesi. Mentre in molti hanno deciso di caricare le proprie...