12.7 C
Milano
16. 05. 2021 07:51

Ufficiale: Lombardia in zona arancione da lunedì 12 aprile

Più letti

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 12 aprile. Passano in arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana.

I dati. Il passaggio era stato preannunciato in mattinata da Franco Locatelli. «Indubitabilmente – ha dichiarato il presidente del Consiglio Superiore di Sanità -, alcune Regioni passeranno dal rosso all’arancione. La Lombardia ha certamente indicatori epidemici che di fatto incoraggiano in questa direzione”. «Ricordiamo come principio – ha sottolineato – che adesso teniamo conto oltre che del Rt anche dell’incidenza cumulativa a 7 giorni». Dai 293 casi ogni 100mila abitanti del monitoraggio del 26 marzo si è passati ai 269 di quello del 2 aprile. Nell’ultima rilevazione riferita all’8 aprile l’asticella è scesa a quota 183.

Effetti. Il passaggio dal rosso all’arancione sarà in vigore dopo la firme delle ordinanze del Ministero della Salute e, come sempre, il nuovo regime partirà da lunedì. Il primo effetto sarà la riapertura dei negozi non essenziali, ma anche di parrucchieri e centri estetici. Si potrà circolare in città senza autocertificazione, ma non si potrà uscire dal Comune, con la conferma del coprifuoco dalle 22.00 alle 5.00.

In breve

Brera a portata di click: un’app per scoprire la Pinacoteca (e non solo)

Far scoprire ai milanesi e agli appassionati di arte tutti i segreti, le curiosità e la storia della Pinacoteca...