3.3 C
Milano
19. 01. 2021 15:23

Maran: «Più spazio per bar e ristoranti grazie alla riduzione delle auto in sosta»

L'assessore Maran indica la riduzione delle auto in sosta come soluzione per dare maggiore spazi esterni ad attività come bar e ristoranti.

Più letti

Cinque domande a Francesco Monte: «Ora basta pregiudizi»

Chi è oggi Francesco Monte? «Una persona che ha intrapreso un nuovo percorso. Ho iniziato a fare quello che una...

Dopo la vittoria a “Tale e Quale Show” il ritorno di Lidia Schillaci: «Alcatraz, Forum e… Porta Romana»

Dopo aver partecipato al progetto solidale Sicilia per L’Italia con il brano a più voci Viene Natale (se stiamo...

Sala contro la Moratti: «Vaccini in base al Pil? Mi cadono le braccia»

Il sindaco Sala ha affidato ai social il suo pensiero sulle ultime dichiarazioni dell'assessore al Welfare Letizia Moratti in...

L’assessore all’Urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, attraverso il proprio profilo Facebook ha lanciato un’interessante iniziativa di riconversione urbana.

Il post. «Ci sono tanti parcheggi privati, ad esempio dei centri commerciali, delle grandi aziende, che resteranno vuoti a lungo. Possiamo censirli e verificare chi di questi può essere messo a disposizione dei cittadini per ridurre il numero di auto in sosta su strada pubblica fornendo una valida alternativa. Ci lavoreremo da subito», recita così il post dell’assessore milanese.

Pierfrancesco Maran
Pierfrancesco Maran

L’idea prende spunto da quanto sta già accadendo a Madrid, dove l’amministrazione locale sta cercando di ridurre le auto in sosta per donare maggiore spazio alle attività commerciali presenti. Ad esempio, bar e ristoranti potrebbero occupare una parte della carreggiata per ampliare i tavolini e il proprio dehors, aumentando così la capacità del locale, ma rispettando le prescrizioni di distanziamento sociale.

«Madrid sta lavorando ad un piano molto simile al nostro – conferma lo spunto Maran -. Meno auto, piste ciclabili, vita di quartiere e aumento degli spazi esterni per bar e ristoranti». L’assessore ricorda anche quanto sia importante un ripensamento della mobilità urbana nella delicata fase 2:«Se vogliamo reggere l’urto dobbiamo aumentare spazi pedonali e ciclabili in ambito urbano».

In breve

Rifiuti elettrici ed elettronici: Milano è la provincia più virtuosa

Milano è la provincia più virtuosa in Lombardia sulla raccolta di rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) nel 2020: a...

Potrebbe interessarti