13 C
Milano
24. 10. 2020 02:48

Maran commenta Gubitosi: «Il 5G ci farà introdurre nuovi servizi per mobilità, telemedicina e sensoristica»

Nei prossimi mesi saranno abilitati servizi innovativi che trasformeranno le città in sistemi intelligenti, coinvolgendo i settori chiave della nostra economia come l'industria, l'automotive, la salute, l'istruzione, il turismo, l'intrattenimento e la sicurezza.

Più letti

Bollettino regionale, nuovo record di contagi in Lombardia: Milano, +1.126

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.916, di cui 305 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (36.963 oggi)...

Fontana: «Oggi più di 5.000 casi in Lombardia»

Un nuovo record negativo per la Lombardia. Il presidente Fontana ha dato durante una conferenza stampa a Palazzo Lombardia...

Milano, tra coprifuoco ed errori non detti

E’ scattato il coprifuoco in Lombardia, dalle 23 alle 5. Una misura restrittiva chiesta all’unanimità da sindaci e amministratori...

Con un post su Facebook, l’assessore Maran, fresco della tre giorni per Milano all’East River, ha commentato le parole di Gubitosi, AD di Tim, in merito all’arrivo del 5G in città.

Maran commenta Gubitosi: «Il 5G ci permetterà di studiare e introdurre nuovi servizi per mobilità, telemedicina e sensoristica»

«Son molto interessanti i dati e gli obiettivi fissati ieri da Luigi Gubitosi. La rete 5G, che è in fase di collaudo, coprirà il 90% del territorio cittadino nei prossimi mesi, collocando Milano nella prima fascia di città europee ad essere pronte ed operative verso questa tecnologia che nel prossimo anno sarà via via disponibile a tutti tramite i nuovi device».

Milano. «L’uso più interessante però  – aggiunge l’assessore – riguarda le potenzialità che può avere, grazie a velocità e capillarità, per studiare ed introdurre progressivamente nuovi servizi per la mobilità, per la telemedicina, per la sensoristica». Le prestazioni saranno infatti dieci volte superiori a quelle attuali: maggior velocità di download, minor latenza, banda ultralarga e massive Internet of Things per connettere un gran numero di dispositivi.

Cambiamento. Durante il Meeting di Rimini, Gubitosi ha infatti tenuto un discorso sull’espansione della tecnologia 5G in arrivo a Milano e nel resto d’Italia. Secondo l’AD di Tim «Milano sarà forse la prima città europea ad essere interamente coperta entro la fine del 2020. Dovremmo arrivare al 90% della popolazione. Per fortuna abbiamo questa doppia opportunità di avere risorse importanti da spendere ed essere in una fase tecnologicamente di grandissimo cambiamento. Ogni volta che c’è il cambiamento tecnologico, in qualche modo, la differente competitività dei Paesi può cambiare».

Uso dei dati. L’Italia, per Gubitosi, si presta bene al cambiamento tecnologico: la fibra è in espansione, il 5G è in arrivo ed è un paese dove Cloud, Data center e intelligenza artificiale sono ampiamente utilizzati. «L’uso intelligente dei dati – specifica Gubitosi – è la tecnologia che cambierà il nostro futuro e anche quello degli altri paesi. Quindi essere tra i primi, essere avanti in questi settori, potrà aiutarci a ridiventare competitivi come prima. Sarà un grande traguardo per la digitalizzazione del Paese, per la competitività delle industrie e per il nostro modo di comunicare e vivere».

Fibra. Il discorso fibra si accende anche nei commenti sotto al post dell’assessore Maran. Molti cittadini si sono detti favorevoli al 5G, ma hanno richiesto più attenzione per la fibra che ancora manca in alcune zone periferiche della città. «Verissimo – il commento dell’assessore – va risolto».

In breve

Verso il Giro a Milano: intervista esclusiva al campione Giacomo Nizzolo

Milano gli ha dato i natali, la Brianza lo ha fatto diventare un ciclista. E non uno qualsiasi. Un...

Fontana: «Oggi più di 5.000 casi in Lombardia»

Un nuovo record negativo per la Lombardia. Il presidente Fontana ha dato durante una conferenza stampa a Palazzo Lombardia un'anticipazione dei dati del bollettino...

Milano, tra coprifuoco ed errori non detti

E’ scattato il coprifuoco in Lombardia, dalle 23 alle 5. Una misura restrittiva chiesta all’unanimità da sindaci e amministratori regionali, accompagnata da ulteriori restrizioni...

Milano, Pronto Soccorso al collasso: la situazione

La pressione sugli ospedali aumentata sempre più. In particolare si è fatta criticare la situazione all'interno dei Pronto Soccorso. Le sale d'attesa, non riescono...

Ospedale in Fiera, arrivano i primi pazienti Covid

L'ospedale in Fiera è pronta ad accogliere nuovamente pazienti Covid. I primi 6 arriveranno già questo pomeriggio. Ad annunciarlo Guido Bertolaso, consulente per l'emergenza...

Potrebbe interessarti