5.2 C
Milano
23. 01. 2021 05:48

Mascherine nel nome di Mike: la moglie Daniela dona 100.000 euro

Più letti

Una settimana in zona rossa per sbaglio: ecco cos’è accaduto

Si chiuderà con domani la settimana in zona rossa della Lombardia, con conseguenti chiusure, limitazioni e ripercussioni economiche. Secondo...

Colpo di scena: da domenica Lombardia in zona arancione

Da domenica la Lombardia tornerà in zona arancione. Lo ha certificato l’Istituto superiore di Sanità dopo una rettifica dei...

Bollettino regionale, torna a scendere il tasso di positività: Milano, +203 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.969, di cui 112 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Una grande donazione per Bergamo nel nome di Mike Bongiorno. La Fondazione della famiglia Bongiorno devolverà al capoluogo orobico e a CESVI un contributo di ben 100.000 euro. «Mike – spiega Daniela, moglie del noto conduttore televisivo, scomparso nel 2009 – attraverso la Fondazione della sua famiglia vuole continuare anche da lassù, anzi ancora di più da lassù, a stare vicino agli italiani come ha sempre fatto in vita e cerca di prendersi cura di loro. Quindi in accordo con il sindaco di Bergamo Giorgio Gori la Fondazione Mike devolverà 100.000 euro alla città di Bergamo che è stata colpita così tragicamente e le cui immagini dei morti portati via dall’esercito ci resteranno sempre impressi nella memoria».

Mascherine. «Una parte della somma – aggiunge Daniela Bongiorno – verrà devoluta in forma di 20.000 mascherine FFP2 filtranti che saranno donate all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo per il personale sanitario, e il restante della donazione andrà a CESVI, che si adopera sul territorio Bergamasco per la raccolta fondi per far fronte all’emergenza socio-sanitaria». «Mike – conclude la moglie Daniela – con la sua presenza per 60 anni ha portato ottimismo nelle case degli italiani e li ha accompagnati nella ripresa dal dopoguerra: così la Fondazione Mike ricorda il suo motto che ha sempre portato allegria e incoraggiato e unito gli italiani nella speranza del futuro». E ancora: «Ho voluto con questo gesto dare un messaggio di solidarietà ma anche di coraggio e di forza, quella forza che Mike ha mostrato dopo la guerra infondendo coraggio per la ricostruzione del Paese”.

In breve

Zona rossa: la Regione avrebbe inviato i dati Rt errati. Fontana: «Mai dato informazioni sbagliate»

Un nuovo colpo di scena sulla questione zona rossa in Lombardia. Secondo alcuni indiscrezioni riportate dall'Ansa, i tecnici della...

Potrebbe interessarti