10 C
Milano
26. 01. 2021 15:43

Il Megastore Mondadori di via Marghera cambia vita: ecco cosa sorgerà al suo posto

Ci sarebbe già un acquirente interessato all'edificio: il nuovo progetto

Più letti

Il consiglio regionale finisce in bagarre tra pallottolieri regalati e consiglieri in ginocchio

La seduta del consiglio regionale odierna è finita in bagarre. Subito dopo le comunicazioni del presidente Fontana i consiglieri...

La pandemia non ferma il ricordo: domani si celebra il Giorno della Memoria

La pandemia non ferma il ricordo. E così domani, pur senza appuntamenti in presenza, si celebra comunque il Giorno...

Nonostante il settore dell’editoria abbia tenuto in parte il colpo della crisi economica generato dalla pandemia, il Megastore Mondadori di via Marghera a Milano ha chiuso i battenti il 31 dicembre. Ed ora quale futuro attende la libreria?

Chiusura. Aperto ormai vent’anni fa, per la precisione nel 2000, l’edificio su più piani negli ultimi mesi, come tante altre attività, ha visto le vendite contrarsi vertiginosamente. Lo store oltre alla vendita di libri era specializzato anche nell’offerta di prodotti di elettronica. Ciò nonostante la proprietà ha deciso di chiudere il punto vendita per concentrarsi su quelli presenti in centro città: lo store di Piazza Duomo, la storica libreria Rizzoli in Galleria Vittorio Emanuele ed infine il Mondadori Bookstore di via Pergolesi.

Secondo alcune indiscrezioni apprese da Mi-Tomorrow sembra che Eataly sia concretamente interessata all’acquisto dell’edificio, anche se filtrano smentite categoriche da ambienti vicini alla catena nata da un’idea di Oscar Farinetti.

In breve

Il tricolore alle Olimpiadi è salvo: approvato il decreto per l’autonomia del Coni

Il decreto per l'autonomia del Coni arriva in extremis. Infatti proprio domani si terrà la riunione del comitato olimpico...

Potrebbe interessarti