19.4 C
Milano
26. 09. 2021 08:49

Milano, addio pavé e binari: in via Palestro arriva l’asfalto rosso 

La rimozione, in corso dai primi di agosto, sarà completata entro ottobre

Più letti

Milano dice addio a pavé e binari in via Palestro e per gli amanti della tradizione è un colpo al cuore. Ma la sicurezza di ciclisti e motociclisti ha prevalso sul sentimento e via Palestro, dunque, cambia. La rimozione, in corso dai primi di agosto, sarà completata entro ottobre. 

Milano, addio a pavé e binari in via Palestro 

«Avevamo previsto una manutenzione del tratto – spiega l’assessore alla Mobilità Marco Granelli – poi però, viste anche le criticità della via che è sempre stata molto pericolosa per le due ruote, abbiamo deciso di togliere tutto». Al posto di ferro e lastricato arriverà l’asfalto rosso, quello che si vede in centro, mentre il granito verrà riciclato e messo all’incrocio tra via Rovereto e via Giacosa e per l’esedra davanti all’ingresso del parco Trotter. 

Addio ai tram 38 e 27 

Le ultime linee a transitare da via Palestro sono stati il 38 e il 27: «Collegavano via Nino Bixio a via Manzoni attraverso via Morelli, viale Majno, via Borghetto e Corso Venezia», racconta Mattia Abdu che, oltre a essere candidato alla presidenza del Municipio 1 per la coalizione a sostegno di Beppe Sala è anche un appassionato nonché esperto di tram. “Hanno dismesso le linee nel 1970, ma i binari sono rimasti attivi ancora qualche anno per collegamenti di servizio. Ecco, dopo questo intervento vorrei che sia via Palestro che via Marina fossero inglobate in maniera “soft” nei Giardini Pubblici, con un processo di riforestazione urbana che lasci il passaggio solo ai residenti e ai mezzi di servizio».

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...