15.8 C
Milano
06. 05. 2021 11:21

Milano, alta tensione nel quartiere Ticinese: gli anarchici tentano il corteo per ricordare Dax

Gli anarchici tentano il corteo: intervento massiccio dei militari per evitare la manifestazione

Più letti

Momenti di tensione quelli andati in scena ieri sera tra via Brioschi e via Zamenhoff a Milano. Una sessantina di anarchici ha tentato di improvvisare un corteo in memoria di Davide «Dax╗ Cesare, ragazzo ucciso 18 anni fa da un gruppo di estremisti di destra. La presenza di bastoni e scudi di plexiglas faceva intendere gli intenti bellicosi dei “neri”.

La vicenda. Le forze dell’ordine hanno impedito che il corteo partisse. Come prevede il Dpcm è vietata qualunque manifestazione che non sia statica. Così appena gli anarchici, secondo alcuni legati al circolo Galipettes e al quartiere Corvetto, si sono uniti in un cordone pronto ad avanzare, gli agenti li hanno bloccati lungo via Zamenhoff. Dopo una lunga contrattazione i “neri” hanno accettato di defluire pacificamente verso via Gola scortati dalla polizia.

L’altra manifestazione. Nel pomeriggio era andata in scena invece la manifestazione degli antagonisti per ricordare Dax. Questa manifestazione è avvenuta nel pieno rispetto delle norme anti-Covid. I partecipanti hanno deposto delle corone di fiori davanti al bar Tipota dove il militante venne assassinato. Poi si sono mossi ordinati e distanziati lungo i marciapiedi fino in via Gola dove aveva sede l’Orso, centro sociale frequentato da Dax.

In breve

Milano, voglia di prima casa: il Recovery spinge i mutui

Non c’è ancora l’effetto “rimbalzo” dopo le dichiarazioni di Mario Draghi relative alle misure a sostegno dei giovani che...