25.3 C
Milano
17. 06. 2021 01:31

Milano, baby gang ancora in azione: picchiato per una bicicletta

Le baby gang colpiscono ancora: a Milano un escalation di violenza negli ultimi giorni

Più letti

A Milano le baby gang continuano a colpire indisturbate. Pochi giorni fa l’ennesimo episodio: in zona San Siro un ragazzino di 12 anni è stato malmenato per sottrargli la bicicletta.

La vicenda. Un gruppo di ragazzi tutti intorno ai 15-16 anni ha circondato la vittima in bicicletta, e dopo averlo preso per il collo, i piccoli malviventi gli hanno intimato di consegnare il mezzo e lo zaino senza fare troppe storie.

«I giovani di questa banda erano strafottenti – ha raccontato un testimone -, hanno messo le mani al collo del ragazzino e intanto gli avevano già preso bici e zaino. Lui è riuscito a divincolarsi tirando una manata in faccia a uno di loro ed è scappato dal giardinetto di piazza Axum fino a una gelateria di via Novara. Lì è crollato, non stava più in piedi. La commessa ha subito telefonato alla famiglia, ha tranquillizzato il ragazzo e pure i suoi genitori. Lui piangeva, era spaventatissimo. Poi sono arrivati i genitori, anche degli amici che erano con lui. Uno è riuscito a recuperare la bici e lo zaino».

baby gang milano

La famiglia ha poi sporto denuncia alle Forze dell’Ordine. Tuttavia l’episodio di violenza è solo uno dei tanti che negli ultimi giorni stanno interessando diverse zone della città: dal City Life al Primaticcio.

Escalation.  Lunedì scorso un ragazzino sempre di 12 anni è stato malmenato in via Giovanni Da Procida, per essersi opposto alla consegna del proprio cellulare ad una baby gang. Un episodio simile è avvenuto anche al quartiere Primaticcio dove durante la settimana un altro ragazzino è stato preso a schiaffi e calci durante un tentativo di rapina.

I genitori parlano di facce notte che ruotano intorno ai punti di aggregazione da mesi: chiedono un intervento più deciso delle Forze dell’Ordine e che «l’incubo finisca al più presto».

 

In breve

Focolaio Covid, la palestra di Città Studi chiude per una settimana

Il focolaio scoppiato nella palestra di Città Studi a Milano sta tenendo alta l'attenzione su una nuova possibile diffusione...