Milano, un bando per rilanciare le periferie dopo il lockdown

Il Comune lancerà da domani un bando volto alla riqualificazione dei quartieri Lorenteggio e Giambellino

periferia di milano
periferia di milano

Il Comune di Milano ha lanciato un bando da 1,2 milioni di euro per la riqualificazione delle periferie, in particolare dei quartieri Lorenteggio e Giambellino. I vincitori otterranno i contributi per sviluppare imprese ed attività nelle aree periferiche della città.

Il bando. Si potranno presentare le domande a partire da domani fino al 31 dicembre. Le risorse arrivano dai fondi Por Fesr Lombardia 2014-2020 e la percentuale di contributo varierà rispetto al costo complessivo del progetto: 70% per progetti con costo tra i 30 e i 90 mila euro, 60% se l’investimento va dai 90 ai 150 mila euro e 50% se il costo è compreso tra 150 e 200 mila euro o superiore a 200 mila euro.

«Complessivamente stiamo mettendo a disposizione oltre 4 milioni di euro – ha commentato l’assessore al Lavoro Cristina Tajani – con misure diverse, dalla Scuola dei Quartieri al Crowdfunding Civico, fino ai contributi per la ripartenza delle imprese di prossimità e ai negozi di vicinato delle aree periferiche, con una particolare attenzione alle nuove fragilità create dall’emergenza Covid».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here