23.7 C
Milano
31. 07. 2021 23:08

A Milano debuttano i bus turistici: che confusione per i milanesi

Sulle linee atm entrano in circolazione i bus turistici: le tratte interessate

Più letti

Atm ha introdotto per far fronte alla limitata capacità dei mezzi pubblici (50% secondo l’ultimo Dpcm) alcuni bus turistici. Si tratta in tutto di sei linee (oltre alla 48, la 709-Cologno e la 353-Assago sono le principali) che la municipalizzata ha subappaltato ad AirPullman — società che serve parte del Nord-Ovest del milanese e parte della provincia di Monza e Brianza con linee proprie — che a sua volta utilizza mezzi FlixBus, in quanto partner di quest’ultima.

Lamentele. Tuttavia ai passeggeri non piace troppo la soluzione. I mezzi hanno ancora gli stemmi di AirPullman e Flixbus, e di conseguenza gli utenti li scambiano per autobus diretti all’aeroporto. Sulle pensiline poi non è presente alcuna indicazione o avviso. «Con questi bus turistici è impossibile portare un carrellino o borse pesanti – si lamenta un’anziana signora -; in più le persone si confondono, e non vedendo il simbolo di Atm, pensano che la 48 sia stata soppressa o spostata».

bus turistici milano

Altra problematica dei bus turistici è che non sono adatti per le persone in carrozzella e non sono per nulla comodi per le persone anziane. La signora Giulia, aiutata dall’autista a portare su le borse della spesa fa notare: «Certo non è comodo come un autobus normale ma i vecchi adorati tram richiedono uno “sforzo atletico” maggiore; comunque per me il disagio è limitato; forse per una maggiore riconoscibilità basterebbe mettere il logo Atm sull’autobus e ben in vista sulle pensiline, visto che la maggior parte dei passeggeri sono anziani»

 

In breve

Olimpiadi, l’Italia ha una nuova freccia: Marcell Jacobs segna il record italiano nei 100 metri

Marcell Jacobs entra prepotentemente nella storia dell'atletica leggera italiana segnando un nuovo primato nazionale nei 100 metri alle Olimpiadi...