10.6 C
Milano
23. 10. 2021 07:43

Milano, incidenti in monopattino ed in bici: un resoconto “da paura”

L'assessore De Corato ha fornito i dati raccolti dai ghisa riguardo gli incidenti in bici ed in monopattino negli ultimi mesi: le cifre sono preoccupanti

Più letti

I dati sugli incidenti causati dai tanto discussi monopattini non è per nulla rassicurante. Le cifre parlano di otto feriti al giorno. Più di cinquanta a settimana, di media. La svolta green orientata alla mobilità dolce voluta da Palazzo Marino non sta garantendo i frutti sperati, almeno per quanto riguarda il tema della sicurezza stradale.

I dati. Nei giorni scorsi l’assessore alla Sicurezza De Corato ha fornito i dati raccolti dalla centrale operativa di Areu sugli incidenti che hanno coinvolto bici e monopattini elettrici sotto la Madonnina.

«I dati degli sono davvero allarmanti, evidenziano un drammatico incremento di feriti a causa della cosiddetta mobilità sostenibile – ha spiegato l’assessore -. Dal 1 giugno al 6 agosto sono 286 gli incidenti causati dalla caduta da una bicicletta, 161 quelli che coinvolgono l’investimento di un ciclista e 86 quelli dovuti a una nuova casistica ovvero quella della mobilità elettrica. In totale i feriti in 66 giorni sono ben 533 non considerando quelli che si sono recati autonomamente in ospedale e quindi non registrati da Areu».

Per ridurre il numero di incidenti De Corato chiede interventi concreti a Palazzo Marino. «Invece di ragionare solo ideologicamente l’assessore Granelli e il sindaco Sala dovrebbero pensare a normare l’uso dei monopattini che anche se non inquinano sono comunque molto pericolosi – ha sottolineato ancora l’assessore -.Per arginare tale pericolo i mezzi di mobilità elettrica devono essere dotati di targhe, come avviene già in Germania, l’uso del casco deve essere reso obbligatorio così come la stipulazione di un’assicurazione»

 

 

In breve

Alla Triennale c’è “Refocus”, la pandemia raccontata da 40 giovani fotografi

La pandemia raccontata dagli scatti fotografici di 40 giovani fotografi: fino al 21 novembre negli spazi della Triennale di...