2.3 C
Milano
05. 12. 2020 05:59

Si può accendere: Milano si illumina con le luminarie

Da domani, per le associazioni e comitati pronti, si possono illuminare strade e quartieri

Più letti

Bollettino regionale, continua la discesa tra i reparti ospedalieri: Milano, +580

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 4.533, di cui 453 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (42.276...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione...

Niente mercatini. E niente Oh Bej Oh Bej. Ma il Natale, in qualche modo, può già partire domani. Dal 21 novembre, infatti, è consentita l’accensione delle prime luminarie nelle strade di Milano.

Fuori le luci. Il Comune mette a disposizione un contributo complessivo di 75.000 euro (massimo 3.000 euro per ogni singolo progetto) a favore di associazioni di via, associazioni di categoria, istituzioni e comitati di quartiere che, in questo periodo contraddistinto dall’emergenza Coronavirus, vogliono e sono in grado di ideare e realizzare con proprie risorse, senza fare ricorso a sponsor, decorazioni e installazioni luminose a carattere natalizio, lungo le vie e gli assi commerciali, soprattutto nei quartieri decentrati della città.

Il progetto va ad aggiungersi al già annunciato Natale degli Alberi, che prevede l’accensione di alberi d’autore in tutta Milano. Il periodo di accensione è previsto dal 21 novembre al 10 gennaio con smontaggio delle strutture entro il 31 gennaio a cura dei soggetti proponenti. Tutte le informazioni per la presentazione dei progetti di luminarie sono consultabili nella sezione Bandi e gare del sito comune.milano.it.

In breve

Dalla Bicocca un algoritmo per stabilire chi dovrà fare per primo il vaccino anti-Covid

Chi farà per primo il vaccino anti-Covid? A stabilirlo potrebbe essere un algoritmo capace di indicare nomi e cognomi...

Il manifesto sul portone del sindaco. Sala: «Non do torto agli studenti»

Un manifesto rosso con scritto «A Natale regalate la scuola».  Ecco cosa si è trovato davanti casa sua questa mattina il sindaco Sala, il...

Movida Delivery, dal maritozzo del maestro Massari all’aperitivo di qualità

Con i ristoranti chiusi, non resta che ordinare le prelibatezze offerte da Milano direttamente a casa. Ecco la selezione di Mi-Tomorrow dei migliori delivery. SAPORI...
00:03:19

Prosegue la protesta degli infermieri: «Non siamo eroi, ma chiediamo di più»

Questa mattina, davanti alla sede della Prefettura di Milano, si è riunito un piccolo gruppo di infermieri e sindacati con alcuni striscioni. «Ora rispetto...

Il futuro a Milano, il lettore Simone: «Un Natale difficile per chi ha una famiglia allargata»

Simone Raso 24 anni, studente Milanese da sempre «Sto studiando all’Università Statale scienze motorie, quest’anno ci alterniamo fra lezioni online e prove pratiche in presenza. Dover mantenere il distanziamento...

Potrebbe interessarti