16.9 C
Milano
15. 05. 2021 14:14

Milano, occupato il liceo Einstein. Gli studenti: «Non siamo degli irresponsabili»

Non si placa la protesta della scuola: una nuova occupazione. Il video

Più letti

Nuovo giorno e nuova occupazione nelle scuole milanesi. Questa mattina in protesta contro la DAD un gruppo di studenti ha occupato il liceo scientifico Einstein. I giovani, con indosso lo zaino e dentro il pc o il tablet, si sono divisi all’interno del locale della scuola.

La situazione. Alcuni si sono sistemati in alcune aule seduti ai banchi. Altri hanno portato banchi e sedie in cortile, dove hanno passato la mattina a seguire le lezioni a distanza.

Tra zaini e pc, spiccano anche materassini e sacchi a pelo: l’obbiettivo è trascorrere la notte all’interno dell’istituto. Molti studenti, grazie al sostegno del movimento “Priorità alla Scuola”, si è sottoposto a tampone prima dell’ingresso nel liceo.

«Non vogliamo che la nostra azione venga vista come irresponsabile, altresì essa vuole essere una lezione di educazione civica e sociale – scrivono gli occupanti in un comunicato -: dopo mesi di abbandoni e trascuratezza gli studenti hanno preso coscienza e si sono riappropriati degli spazi che gli spettano per riformare la scuola, intesa come un luogo fondamentale in cui progettare un futuro diverso per le prossime generazioni».

In breve

L’amministratore delegato dell’ex Ilva: «L’aria di Taranto è venti volte più pulita di quella di Milano»

Parole di fuoco quelle di Lucia Morselli, amministratore delegato di Acciaierie Italia Spa, che gestisce gli stabilimenti dell'ex Ilva...