15.4 C
Milano
18. 05. 2021 23:17

Milano, i rider contro Glovo: «Nuovo taglio alle tariffe: siamo lavoratori, non cavie»

Un nuovo tentativo di riduzione dei compensi per i fattorini del delivery

Più letti

Dopo la mobilitazione dello scorso con il “No Delivery Day” torna a montare la protesta dei rider milanesi. Questa volta al centro delle critiche è finita la nuova politica delle tariffe di Glovo. La piattaforma di delivery ha riconteggiato i compensi affermando che quelli precedenti erano calcolati secondo un trasporto effettuato in auto e non sulle due ruote.

Accuse. A denunciare la situazione è stato Deliverance Milano che in un suo post sui social dichiara che con questo escamotage i compensi a consegna in molti casi sono stati ridotti del 50%.

«Con la scusa del sistema di calcolo delle paghe – scrivono dal sindacato dei rider -, settato sulle biciclette e non più sulle automobili, si mettono nuovamente le mani nelle tasche dei lavoratori. Rispediamo subito al mittente l’offerta dell’istituzione di un sistema di bonus che vuole come al solito mettere le pezze, dopo aver creato un danno strutturale alla flotta, con l’abbassamento generale delle retribuzioni».

In breve

Scuola, si riaccende la protesta: occupato il cortile del liceo Parini

Gli studenti tornano a protestare. Questa mattina alcuni studenti del liceo Parini a Milano hanno occupato il cortile dell'istituto...