17.9 C
Milano
27. 02. 2021 16:28

Milano, un’altra scena di follia: si rifiuta di indossare la mascherina e colpisce un poliziotto

La vicenda è andata in scena in zona Porta Venezia: il racconto

Più letti

M4, ci siamo: ecco quando verrà inaugurata la fermata di Linate

Le gallerie della M4 sono terminate e molte delle fermate sono già ultimate. Tra queste, come dimostrano le immagini...

Scuola, Gismondo: «È un bene primario essenziale, non togliamogliela»

Il primo segnale dell'aumento dei contagi in Lombardia sono state proprio le scuole. Nel giro di due settimane i...

Vaccini, Bertolaso: «La coperta non è corta: è un fazzoletto»

Nella corsa contro il tempo per vaccinare più persone possibili, Guido Bertolaso è fermamente convinto che dopo gli over...

Un uomo ha aggredito un agente semplicemente per esser stato richiamato, in quanto non indossava la mascherina. La folle vicende è andata in scena ieri mattina nei pressi di piazza Oberdan in zona Porta Venezia a Milano.

Il racconto.  L’uomo, un pachistano di 36 anni, irregolare e con precedenti, stava camminando quando dal finestrino dell’auto gli agenti, di servizio in vigilanza anti-assembramento, lo hanno richiamato.

Dapprima ha fatto finta di non sentire il richiamo. Così gli agenti lo hanno raggiunto intimandogli di indossare il dispositivo di sicurezza. Per tutta risposta lui ha colpito con un pugno uno dei due, finendo però poi per essere immobilizzato e arrestato.

L’agente è stato trasportato in ospedale con una contusione al naso.

 

In breve

Quanto tempo ancora passerà dall’ultimo concerto? Il grido d’aiuto dei live club

Una data simbolica. Il 27 febbraio. Già, perché un anno fa si procedeva alle prime chiusure dovute alla situazione...