3.2 C
Milano
03. 12. 2020 18:52

Milano, due vie incrociate per ricordare Sandra e Raimondo

Sul tavolo di Palazzo Marino è arrivata la proposta: dove saranno intitolate le due vie?

Più letti

Bollettino regionale, triste record di morti nelle ultime 24 ore: Milano, +438

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.751, di cui 342 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (36.271...

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla....

Ci ha lasciato ormai dieci anni fa una delle coppie più belle della televisione italiana: Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. Il consigliere Gabriele Abbiati ha così depositato sul tavolo di Palazzo Marino la proposta di dedicare loro due vie che si incrocino tra loro a testimonianza del loro sodalizio artistico e sentimentale.

La proposta. La richiesta del consigliere ha trovato immediatamente l’entusiasmo dell’assessore alla Cultura Filippo del Corno, il quale afferma che i suoi uffici sono già al lavoro per individuare una location adatta. «Dobbiamo trovare un luogo che risponda ad alcune caratteristiche – ha affermato -, ma certamente i loro nomi sono tra i prossimi che la città ricorderà. Dobbiamo però capire se attraverso una duplice intitolazione di una strada o attraverso due toponimi che si incrociano».

sandra mondaini raimondo vianello

L’intitolazione potrebbe avvenire nel quartiere Adriano. «I personaggi del mondo dello spettacolo ultimamente trovano ospitalità nelle strade di nuova costruzione proprio in quella zona», ha sottolineato Del Corno.

In breve

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto abbiamo sperimentato da nove mesi...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla. Un gruppo di scout tutto...

Milano, senza pendolari i treni regionali diventano terra di nessuno: ubriachi e senza mascherina. Il video

La situazione di degrado sui treni regionali è preoccupante. Senza impiegati e studenti costretti a casa dalle restrizioni dell'ultimo Dpcm, i vagoni si sono...

Milano, Sant’Ambrogio rivive sui muri della città

Tra pochi giorni si celebrerà il santo patrono di Milano, Sant'Ambrogio. La città ha voluto omaggiarlo con un grande murales in fase di completamente...

Potrebbe interessarti