4.2 C
Milano
22. 01. 2021 19:36

Milano, test “drive-in”: code interminabili per sottoporre i bambini ai tamponi

Tantissimi disagi per i genitori costretti a sottoporre i propri figli al tampone

Più letti

Bollettino regionale, torna a scendere il tasso di positività: Milano, +203 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 1.969, di cui 112 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti...

Salvini: «Zona rossa in Lombardia? Siamo davanti ad un sequestro di massa»

Un nuovo capitolo nella saga sulla zona rossa tra Regione e Governo. Spunta l'ipotesi di un errore di invio...

Zona rossa, colpo di scena: la Regione avrebbe inviato i dati Rt errati. Fontana: «Mai dato informazioni sbagliate»

Un nuovo colpo di scena sulla questione zona rossa in Lombardia. Secondo alcuni indiscrezioni riportate dall'Ansa, i tecnici della...

I test “drive-in” sono nati con l’intento di velocizzare le procedure di controllo, in particolar modo per far fronte alla domanda che sarebbe sorta con la riapertura delle scuole. Purtroppo al momento i genitori continuano a lamentare code addirittura fino ad 8 ore per sottoporre i propri figli al tampone.

I casi. Le lamentele arrivano da diversi ospedali del milanese. Nelle ultime settimane la richiesta di test ha subito un’impennata verso l’alto ed ora gestire le domande sta diventando piuttosto difficoltoso.

«Dovevano aspettarselo – protesta una madre -. Così è inaccettabile: ci sono tre chilometri di coda, come si può tenere un bambino in macchina con la tosse e la febbre per così tante ore?».

tampone drive in

Il disagio non risparmia chi ha provato a presentarsi dietro appuntamento. «Lo avevo preso per mia figlia al San Paolo – racconta un’altra mamma -. Arrivata lì, mi hanno detto che l’attesa era dalle 6 alle 8 ore e mi hanno consigliato di venire qui al San Carlo, ma la situazione è la stessa».

In breve

Covid, lo sfogo di Balotelli: «Questa è una gestione onesta? L’Italia sta degradando per colpa di pochi»

Il "bad boy" del calcio italiano Mario Balotelli non è solito esprimere giudizi sulla società e sulla politica, ma...

Potrebbe interessarti