18.8 C
Milano
23. 06. 2021 04:54

Milano, il nuovo piano per test e quarantene

Il sindaco Sala ha annunciato alcune novità: tutti i dettagli

Più letti

Durante il consiglio comunale andato in scena nella giornata di ieri il sindaco Beppe Sala ha annunciato alcune novità riguardanti la gestione dei positivi non gravi.

Nuovi spazi. In collaborazione con l’Ats milanese verranno individuati due nuovi spazi che andranno ad ospitare i positivi Covid non gravi alleggerendo così la pressione sugli ospedali.

«L’obiettivo comune è lavorare per aumentare quella sanità di prossimità che più ha mostrato i suoi limiti – ha dichiarato Sala -. Stamani ci siamo nuovamente incontrati per offrire la nostra collaborazione a distribuire servizi nei confronti dei cittadini milanesi. In particolare si stanno individuando spazi per le quarantene e positivi non gravi al fine di alleggerire il più possibile il carico sugli ospedali. A seguito della positiva esperienza del Michelangelo è già attiva la struttura dell’Aeronautica militare a Linate e nei prossimi giorni si aprirà un nuovo spazio nel quartiere Adriano, altre potranno seguire».

Drive-in. Il primo cittadino ha anche annunciato la creazione di uno o più presidi drive-in dedicati esclusivamente agli studenti e al personale scolastico. «Abbiamo dato disponibilità all’attivazione di uno o più drive in dedicati specificamente a alunni – ha sottolineato -, personale docente e amministrativo. In questa collaborazione potrà entrare anche il ministero della Difesa».

La parola d’ordine ribadita da sola per affrontare l’emergenza è stata “collaborazione”. «È il momento dell’unità, della collaborazione tra le istituzioni, anche e soprattutto se di colore politico diverso — ha detto Sala —. La pandemia non accetta la logica della contrapposizione a tutti i costi, nè la ricerca ante litteram del colpevole di turno. Gli italiani, e i milanesi prima di tutto con capiscono, nè apprezzano questo spettacolo di continua contrapposizione».

In breve

Corso Buenos Aires, sulle ciclabili si (ri)parte… con polemica

Si può considerare la più controversa realizzazione dell’amministrazione Sala, quella che ha suscitato più polemiche e che ha creato...