20.3 C
Milano
18. 09. 2021 01:02

Milano, il futuro delle università passa dal green pass

Ieri i rettori hanno incontrato la Regione: ecco come potrebbe ripartire l'università a settembre

Più letti

Nella giornata di ieri il Comitato regionale delle Università ha incontrato l’unità di crisi della Regione Lombardia per parlare della ripartenza degli atenei a settembre. Gli scenari ruotano intorno al green pass e alle varianti.

Cosa attende le università a settembre?

«Le università possono abbandonare la didattica a distanza soltanto con il green pass – ha dichiarato al Corriere Remo Morzenti Pellegrini, presidente del Comitato -. Oggi è l’unica variabile possibile. Senza certificato si resta alle regole esistenti, al distanziamento di un metro, che esclude la ripresa in presenza».

Questo significa ovviamente continuare ad incentivare le vaccinazioni tra gli studenti. Per sostenere questa accelerazioni le università hanno dichiarato di essere disposte a trasformare i loro hub nuovamente in centri vaccinali. «Fra docenti e personale gli immunizzati in Lombardia sono fra l’85 e il 90 per cento – ha aggiunto -. Il dato che manca è quello sugli studenti. Anche perché nei nostri atenei ci sono tanti fuori sede e non sappiamo qual è l’adesione nelle altre regioni».

politecnico mattarella

Senza il green pass è possibile aumentare le presenze negli atenei, ma non di molto, in quanto sarà necessario mantenere il distanziamento.

Intanto il rettore del Politecnico, Ferruccio Resta, ha inviato una lettera agli studenti. «L’andamento del nuovo anno dipenderà dalle varianti – ha scritto nella missiva -. Resta però fondamentale che tutte le attività didattiche ripartano da settembre in presenza. Confermo quindi che lezioni, attività curricolari, di laboratorio ed esami, si svolgeranno all’interno dei nostri campus modulando l’occupazione delle aule nel rispetto del distanziamento, mantenendo un numero ridotto di lezioni online e progettando un orario che consenta il minor impatto possibile sui trasporti».

Analogamento in Bicocca si vivrà la stessa situazione. «Da ottobre ritornano in aula gli studenti di tutti gli anni — spiegano in rettorato — . Ci saranno però limitazioni agli accessi, gestiremo le prenotazioni via app e garantiremo streaming o registrazioni delle lezioni».

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...