21.8 C
Milano
17. 09. 2021 14:17

Addio alla cantante Milva: martedì la camera ardente al Piccolo

Più letti

Si è spenta ieri a Milano all’età di 81 anni Milva, La grande cantante e attrice, Ilvia Maria Biolcati, viveva in città con la segretaria Edith e la figlia, Martina Corgnati, critica d’arte. Famosa per la voce profonda e la chioma rossa, avrebbe compiuto 82 anni il prossimo 17 luglio.

La biografia. Nata a Goro, in provincia di Ferrara, era malata da tempo. Con 15 presenze Milva detiene il record di partecipazioni al Festival di Sanremo insieme a Peppino Di Capri, Toto Cutugno e Al Bano. Sono un record inoltre le 9 partecipazioni consecutive dal 1961 al 1969. Nel 2018 la figlia ritirò all’Ariston il premio alla carriera.

Funerali. La camera ardente sarà allestita nel foyer del Piccolo Teatro Strehler, martedì 27 aprile, dalle 9.30 alle 13.30. I funerali seguiranno in forma strettamente privata. Lo comunica il Piccolo. “Oggi – dice il direttore Claudio Longhi – ci ha lasciato Milva, uno strappo doloroso per il Piccolo Teatro di Milano e per la sua memoria. La sua voce indimenticabile, inconfondibile, luminosa e incisiva come il soprannome che indossava con eleganza, ha tracciato un capitolo importante della storia della musica e del teatro italiano, colorandolo del rosso della sua chioma e della sua incandescente personalità”.

Messaggi. Tra i primi messaggi di cordoglio è arrivato quello del ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini: “Milva è stata una delle interpreti più intense della canzone italiana. La sua voce ha suscitato profonde emozioni in intere generazioni. Una grande italiana, un’artista che, partita dalla sua amata terra, ha calcato i palcoscenici internazionali, rendendo globale il suo successo e portando alto il nome del suo Paese. Addio alla pantera di Goro”. “Con grande tristezza Milano dice addio a Milva, artista di straordinario talento e personalità che ha saputo interpretare nel corso della sua lunga carriera musicale epoche culturali diverse con uno stile irripetibile – commenta il sindaco, Giuseppe Sala -. Con la sua voce potente e trascinante, il suo essere diva del palcoscenico ha conquistato i teatri del mondo offrendo al pubblico emozioni e unicità. Milano è grata a Milva che, emiliana di nascita, aveva scelto di vivere qui facendo del Teatro Strehler il suo teatro e dei milanesi il suo pubblico più affezionato. Ciao Milva, non ti dimenticheremo”.

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...