19.9 C
Milano
29. 07. 2021 07:00

Addio a Claudio Coccoluto, il dj italiano conosciuto in tutto il mondo

Si è spento a soli 59 anni dopo aver combattuto contro una grave malattia

Più letti

Si è spento a soli 59 anni Claudio Coccoluto, uno dei più importanti dj d’Europa conosciuto in tutto il mondo. Da un anno combatteva contro una grave malattia.

Una vita tra i dischi. La passione per la musica nasce a 13 anni, quando per hobby nel negozio di elettrodomestici del padre, inizia a mettere i primi dischi. Verso la fine degli anni ’70 debutta in radio fino a trasformarla nella sua professione nel 1985. Inizia così le prime esperienze in alcuni locali della capitale.

Coccoluto ha partecipato spesso a eventi di livello europeo. È stato il primo dj del Vecchio continente a suonare al Sound Factory Bar di New York. Ha lavorato anche per Radio Deejay con il suo programma C.O.C.C.O. nel quale proponeva dj set e in diretta mixava e interagiva con gli ascoltatori.

Dal 1990 era diventata anche un produttore con all’attivo numerosi dischi. Durante il lockdown si era speso particolarmente per sensibilizzare la politica e l’opinione pubblica sulle difficoltà del mondo della musica e dei live club.

In breve

Bollettino regionale, la situazione resta stabile: Milano, +101 contagi

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 720 con la percentuale tra tamponi eseguiti (38.289 oggi) e positivi...