23 C
Milano
17. 05. 2021 14:27

Milano, i negazionisti vandalizzano l’opera di Cristina Donati Meyer: «Ti veniamo a prendere»

I negazionisti ricoprono di insulti il murales dell'artista: le immagini

Più letti

L’ultima opera della street artist Cristina Donati Meyer è stata vandalizzata da alcuni negazionisti: hanno ricoperto l’immagine del “Babbo Natale ai tempi del Covid” con diverse scritte ed insulti.

Odio social. L’ultima creazione dell’ “artivista”, apparsa a Milano lungo il Naviglio Grande, era un invito a rendere il uovo vaccino anti-Covid fruibile per tutti. «Le grandi compagnie farmaceutiche – aveva dichiarato Donati Meyer – hanno ricevuto immensi fondi pubblici per le loro ricerche, rendano, quindi, disponibili i vaccini alle persone, con il giusto guadagno ma senza speculazioni e profitti abnormi o illeciti».

cristina donati meyer

Ma le azioni dei negazionisti non si sono fermate al vandalismo. Alcuni di loro hanno scritto direttamente all’artista sui social minacciandola con frasi come «ti veniamo a prendere». Cristina Donati Meyer sta valutando al momento se denunciare per vie legali l’accaduto. «Anche di fronte alla potenziale ottima notizia di un vaccino – ha commentato – i negazionisti dell’intelligenza urlano sguaiatamente al complotto mondialista. Con questi personaggi, l’umanità è davvero al capolinea» .

 

In breve

Milano, una nuova manifestazione per la “Palestina libera”: «Israele minaccia per l’umanità»

Le violenze nei territori della striscia di Gaza continuano. Così ieri a Milano è andata in scena una nuova...