23 C
Milano
17. 05. 2021 14:04

Nuove restrizioni in vista. Speranza: «Italia zona rossa il prossimo weekend»

Il vertice nella notte tra Governo e Regioni: le nuove indiscrezioni

Più letti

Durante la notte c’è stato un vertice tra Governo e Regioni in merito alle misure da adottare a partire dal 7 gennaiio, le quali resteranno in vigore fino alla scadenza del Decreto Natale fissata il 18 dicembre. Il punto centrale del dibattito è stato il weekend del 9 e 10 gennaio, in cui si pensa al ritorno di tutta Italia in zona arancione.

Speranza. Il ministro della Salute Robero Speranza però ipotizza un ulteriore inasprimento delle misure chiudendo il prossimo weekend tutta Italia in zona rossa con divieti di spostamenti se non per i piccoli comuni con meno di 5.000 abitanti. Si parla addirittura di un possibile coprifuoco alle 20.

«Valutiamo l’ipotesi per il prossimo fine settimana di applicare le misure da zona rossa per i festivi e prefestivi – ha dichiarato Speranza -, con la salvaguardia dei Comuni più piccoli per gli spostamenti. Dopo aver raccolto i contributi dei presidenti domani si tireranno le somme con il Governo».

Ulteriori modifiche sono previste per la classificazione delle fasce di rischio. «Stiamo facendo fare un approfondimento ai tecnici in modo da abbassare le soglie dell’Rt per accedere in zona rossa o arancione – ha aggiunto il ministro -. Misura che incide sul modello della zonizzazione”. L’ipotesi è di far scattare la zona arancione con un Rt a 1, e la zona rossa con un indice di trasmissione a 1,25.

 

 

In breve

Milano, una nuova manifestazione per la “Palestina libera”: «Israele minaccia per l’umanità»

Le violenze nei territori della striscia di Gaza continuano. Così ieri a Milano è andata in scena una nuova...