23.6 C
Milano
07. 08. 2020 11:41

In arrivo un nuovo Dpcm: al vaglio le nuove misure per il contenimento del virus

Martedì scadranno le misure anti-Covid in vigore. Arriverà così un nuovo Dpcm con altrettanto nuovi provvedimenti

Più letti

“Io mangio lombardo”, l’iniziativa della Regione per aiutare famiglie e caseifici in difficoltà

La giunta regionale ha approvato l'iniziativa "io mangio lombardo" proposta dall'assessore all'agricoltura Fabio Rolfi. Verranno così acquistati formaggi Dop...

Atti desecretati, spunta il documento su Alzano e Nembro: il Cts aveva richiesto l’instaurazione della zona rossa

Nella giornata di ieri sono stati desecretati gli atti del Comitato Tecnico Scientifico riguardanti le riunioni relative alla gestione...

La Regione non cede al Governo: l’ordinanza sui mezzi pubblici resta in vigore. Si viaggia a capienza piena

Lo scorso 31 luglio Regione Lombardia aveva emanato un'ordinanza che ripristinava la capienza al 100% per i treni ed...

Martedì prossimo, il 14 luglio, scadranno le norme in vigore previste dal dpcm attuale in vigore. Di conseguenza, un nuovo decreto stabilirà quali misure continuare ad adottare o meno nei prossimi mesi per limitare la diffusione del virus.

Nuove restrizioni. La palla passa al Ministro Speranza che nella giornata di martedì illustrerà i nuovi provvedimenti. Si pensa a proseguire la stretta sulle discoteche: il ballo continuerà ad essere vietato nei luoghi al chiuso. Tuttavia le Regioni avranno il potere di disporre autonomamente sulla questione assumendosene le responsabilità.

Gli assembramenti continueranno ad essere sanzionati e verranno sempre più monitorati, soprattutto per quanto riguarda gli stabilimenti balneari: sono arrivate negli ultimi giorni notizie di lidi in cui non veniva rispettato il distanziamento tra le sdraie.

Discorso simile verrà fatto per le sagre e gli eventi pubblici, i quali molto probabilmente continueranno ad essere limitati.

Le mascherine invece continueranno ad essere obbligatorie nei luoghi pubblici.

Voli. Per quanto riguarda gli spostamenti si terrà fede ancora alla “black list” stilata da Speranza qualche giorno fa che vieta l’ingresso in Italia ai viaggiatori provenienti da 14 paesi extraeuropei.

I viaggiatori italiani che hanno soggiornato in uno di questi paesi negli ultimi 14 giorni potranno rientrare in Italia, ma dovranno sottoporsi ad un periodo di quarantena obbligatoria.

Stato d’emergenza. Una delibera firmata dal Consiglio dei Ministri estenderà lo stato d’emergenza fino alla fine dell’anno, permettendo anche per i seguenti mesi alcune limitazioni delle libertà personali.

 

In breve

Asili nido, la Regione stabilisce la riapertura il 1° settembre

«Le attività dei servizi educativi (0-3 anni) per la prima infanzia possano riprendere a partire dal 1° settembre 2020»,...

Atti desecretati, spunta il documento su Alzano e Nembro: il Cts aveva richiesto l’instaurazione della zona rossa

Nella giornata di ieri sono stati desecretati gli atti del Comitato Tecnico Scientifico riguardanti le riunioni relative alla gestione della pandemia. Nei 5 documenti...

La Regione non cede al Governo: l’ordinanza sui mezzi pubblici resta in vigore. Si viaggia a capienza piena

Lo scorso 31 luglio Regione Lombardia aveva emanato un'ordinanza che ripristinava la capienza al 100% per i treni ed il trasporto pubblico. Nonostante le...

Decreto Agosto, stop ai licenziamenti se le imprese usufruiscono della Cig

Molto probabilmente quest'oggi verrà approvato il nuovo Decreto Agosto. Uno dei temi più dibattuti degli ultimi giorni è stato il blocco dei licenziamenti con...

Asili nido, la Regione stabilisce la riapertura il 1° settembre

«Le attività dei servizi educativi (0-3 anni) per la prima infanzia possano riprendere a partire dal 1° settembre 2020», ad annunciarlo il presidente della...

Potrebbe interessarti